Quanto hanno guadagnato i Simpson?

Andrea Pastore

6 Novembre 2021 - 14:48

condividi

I Simpson del genio di Matt Groening è diventata famosa in tutto il mondo. Molti si chiedono però: quanto hanno guadagnato i Simpson?

Quanto hanno guadagnato i Simpson?

Chi di noi non ha mai visto I Simpson quando, per esempio, tornavamo da scuola? La famosissima serie animata in onda dal 1989 e ideata dal genio di Matthew, detto “Matt”, Abraham Groening è attualmente alla trentaduesima stagione: un successo più che longevo per la simpatica cittadina di Springfield.

Oltre alle divertenti e avvincenti storie che la serie animata ha raccontato, i Simpson sono anche diventato famosi per aver in qualche modo anticipato le tendenze culturali e politiche americane: come l’elezione di Donald Trump alla Casa Bianca.

Dopo tutti questi anni, viene spontaneo chiedersi: con tutto questo successo, quanto avrà guadagnato in termini monetari il genio di Groening grazie allo show televisivo?

Chi è Matt Groening e quanto ha guadagnato

Matt Groening è uno scrittore, fumettista e produttore statunitense nato a Portland, nello Stato dell’Oregon. Matt è il creatore del fumetto “Life in Hell”, un fumetto settimanale che vede come protagonisti dei conigli antropomorfi e una coppia di amanti, e delle famose serie animate, Futurama e Disincanto oltre che I Simpson.

Il patrimonio netto di Matt Groening si aggirava intorno ai 600 milioni di dollari nel 2019, si stima che il marchio dei Simpson, con tutto ciò che ne deriva, superi i 750 milioni di dollari.

Considerando il brand, i gadget e tutto ciò che gira intorno all’universo dei Simpson possiamo ipotizzare che il valore superi di gran lunga la cifra precedente. Cerchiamo quindi di entrare nel dettaglio, vediamo i numeri della serie animata su una delle famiglie più strana d’America.

I Simpson in numeri

La storia della famiglia di Springfield è iniziata negli Stati Uniti il 17 dicembre 1989, ad oggi contiamo 672 episodi dei Simpson. In Italia è stata trasmessa dal 1991 in poi.

Agli inizi fu un successo, ma nel corso degli anni, riporta il sito Statista, il pubblico è calato: nel giro di 10 anni gli ascolti sono calati di circa il 70%, la situazione sembra confermata anche dal calo del prezzo delle inserzioni pubblicitarie.

True Numbers riporta: uno spot pubblicitario di 30 secondi mandato in onda all’interno di un episodio dei Simpson sul canale Fox è passato da un prezzo di 190mila dollari nel 2014 a poco più di 133mila dollari nel 2019-2020.

Nonostante ciò, I Simpson hanno guadagnato un sacco di soldi durante la loro storia. Per esempio, solo il film, uscito nel 2007, ha incassato circa 500 milioni di dollari a fronte di 75 milioni di dollari in costi di produzione.

Per quanto riguarda l’indotto e il merchandising, nel 2008 il volume di affari si aggirava intorno ai 750 milioni di dollari. Insomma, I Simpson sembra abbiano portato a casa un bel gruzzoletto ma, allora, quanto guadagna Homer?

Quanto guadagna Homer Simpson

Homer Simpson, oltre ad essere un grande amante della birra Duff e uno dei clienti abituali di Boe, è anche un addetto alla sicurezza della centrale nucleare di Springfield.

Una famiglia composta da lui, Marge, Lisa, Meggie e Bart; due auto ed un garage; una villetta a due piani ed un bel giardino: la famiglia Simpson non è di certo nelle condizioni degli Spuckler!

Vox - Understand the News, sito che si occupa di informazione e attualità, ha cercato di comprendere quanto effettivamente guadagna Homer Simpson con il suo lavoro alla centrale nucleare.

Non è stata un’impresa semplice, essendo che Homer ha cambiato un sacco di lavori nel corso delle stagioni, ma riferendoci al più classico dei suoi impieghi, ossia il responsabile della sicurezza della centrale nucleare di Springfield, Vox ha calcolato che Homer Simpson guadagna in media 37.000 dollari all’anno: non male, se non fossero tutti bevuti con Barney da Boe!

Iscriviti a Money.it