Quanto guadagna un sosia di Babbo Natale?

Luna Luciano

28/11/2021

15/12/2021 - 10:09

condividi

Con il Natale alle porte è comune che si ricerchino sosia che interpretino Babbo Natale per far felici i più piccoli. Ma quanto guadagna un sosia di Babbo Natale?

Quanto guadagna un sosia di Babbo Natale?

Barba bianca, vestito rosso, un dolce sorriso e un sacco piano di regali. Babbo Natale è l’emblema delle feste natalizie, è l’eroe dei grandi e piccini, che ogni anno, in sella alla propria slitta, ha la missione di portare in dono regali di Natale ai bambini di tutto il mondo. Dicembre è ormai alle porte e l’atmosfera incantata del Natale comincia a percepirsi per le strade, grazie alle luci dei negozi e le decorazioni alla finestra. E se c’è qualcuno che non ha resistito e ha già addobbato l’albero, installato il presepe, i centri commerciali e le famiglie si preparano alla ricerca più difficile dell’anno, che non sono i regali, bensì trovare un sosia di Babbo Natale che possa far felici i bambini più piccoli, regalando loro un po’ di quella magia che portano con sé le feste natalizie.

Ecco quindi che fioccano, come la neve, offerte di lavoro per trovare attori, uomini di mezza età con la barba bianca, che possano interpretare per qualche giorno Santa Claus. Ma quanto guadagna un sosia di Babbo Natale? La domanda che in sé è facile, trova una risposta al quanto variegata: tutto dipende da quanti giorni è richiesta la sua presenza, se debba apparire in un centro commerciale, in una festa aziendale o nelle case, portando alcuni regali in dono.

Quali sono i requisiti per fare il sosia di Babbo Natale?

Una cosa è certa, non tutti sono adatti a fare Babbo Natale, oltre ad alcune caratteristiche fisiche, il candidato deve essere in possesso di alcuni requisiti caratteriali per poter aspirare a essere il perfetto sosia di Babbo Natale.

L’offerta di lavoro è quindi rivolta a uomini di età superiore ai 50 anni, che abbiano alcune caratteristiche fisiche in linea con la figura classica del personaggio: un uomo alto, panciuto e possibilmente con una lunga barba bianca; perciò se qualcuno fosse interessato a essere Babbo Natale, anche solo per un giorno, dovrà rinunciare a tagliarsi la barba per un po’.

Oltre queste caratteristiche, aziende e famiglie sono all ricerca di persone con ottime doti comunicative ed empatiche. Inoltre in tempi di Covid, sarà necessario che Babbo Natale fornisca il proprio green pass, in corso di validità.

Quanto guadagna un sosia di Babbo Natale?

Anche lo stipendio di un sosia di Babbo Natale può essere soggetto a variazioni. A seconda del contratto e dei giorni in cui è richiesta la sua presenza Babbo Natale può ottenere una cospicua retribuzione. Facendo una ricerca delle offerte di lavoro che si trovano in rete, sia nelle grandi che nelle piccole città, è stato possibile individuare un range di retribuzione per questi attori.

Un sosia di Babbo Natale può guadagnare tra i 1.200-1.600 euro, tutto dipende effettivamente dalle ore e i giorni richiesti. Solitamente sono i centri commerciali i primi a cercare un sosia che possa interpretare Santa Claus nei loro villaggi di Natale già allestiti. Non solo. Anche in eventi pubblici o in centri turistici può essere richiesta la presenza di un Babbo Natale che si aggiri per il centro della città, salutando e incontrando i bambini, desiderosi di consegnargli la propria letterina.

Quanto guadagna un sosia di Babbo Natale alle feste private?

Babbo Natale oltre a essere richiesto in luoghi pubblici, come i centri commerciali, o in piazza durante le feste, è molto ricercato da aziende e famiglie. Molto spesso infatti le aziende per consolidare i rapporti tra i colleghi decidono di dare una festa di Natale aziendale, un must a cui non si dovrebbe rinunciare. In queste occasioni le tensioni spariscono e il clima si distende. E se alla festa sono invitate anche le famiglie delle colleghe e dei colleghi, questa può essere un’ottima occasione per invitare Babbo Natale. In questo genere di occasioni il prezzo può variare anche in base alle ore per cui è richiesta la sua presenza. Ad esempio agenzie e professionisti del campo possono arrivare a chiedere fino a 350 euro.

Per le famiglie le cose cambiano leggermente, e anche i prezzi possono essere più bassi. Molto spesso genitori, nonni e zii, per far felici i più piccini decidono infatti di ricevere Babbo Natale in famiglia. Solitamente in queste occasioni, dopo aver concordato il giorno e l’ora, l’animatore, dopo essersi fatto consegnare i doni, bussa alla porta e la gioia dei bambini alla sua vista è impagabile. In questi casi per uno spettacolo che può durare circa mezz’ora, il sosia di Babbo Natale può guadagnare tra i 60-70 euro. Un’occasione imperdibile per guadagnare sotto le feste e rendere i bambini felici, i veri protagonisti del Natale.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

# Lavoro
# Natale

Iscriviti a Money.it