Quanto guadagna Tom Holland grazie al successo in Spider Man

19 Dicembre 2021 - 00:51

condividi

Un successo planetario quello del nuovo Spider-Man. Tom Holland, il giovane attore britannico, ha già un patrimonio milionario a soli 25 anni. Ecco quanto guadagna e come è cominciata la sua carriera.

Quanto guadagna Tom Holland grazie al successo in Spider Man

L’uomo ragno è ancora vivo ed è anche milionario. L’attore britannico Tom Holland, si impone sul grande schermo, migliorando le proprie performance di volta in volta, è ormai famoso in tutto il mondo per aver ricoperto il ruolo di Peter Parker, o meglio Spider-Man, nei film del Marvel Cinematic Universe (MCU).

Grazie al suo ultimo film girato “Spider-Man: No Way Home”, disponibile in Italia nelle sale dal 15 dicembre, l’attore appena 25enne è ormai una star di fama mondiale con un patrimonio milionario. Vediamo quindi chi è Tom Holland e quanto guadagna grazie al successo di Spider-Man

Chi è Tom Holland: da ragazzo insicuro al nuovo Spider-Man

A differenza di quello che si potrebbe credere, Tom Holland fin da piccolo ha combattuto con la propria insicurezza, che non gli ha impedito di raggiungere in pochissimo il successo mondiale. Nato il 1 giugno 1996 a Londra, nel quartiere Kingston upon Thames, Thomas Stanley Holland, è fin da subito uno studente modello, frequenta la Wimbledon College, dove inizia a ballare hip hop, in seguito si iscrive alla BRIT School for Performing Arts and Digital.

È proprio qui che durante un’esibizione scolastica, viene notato dalla coreografa Lynne Page, che, dopo diversi audizioni permette ad Holland di debuttare a teatro nel 2008 in Billy Elliot The Musical nei panni di Michael, il migliore amico del protagonista. Fin da subito viene notato e lodato dalla critica sia per la danza che per la recitazione. Al ritorno dal tour però Holland decide di aprirsi un’altra strada: quella cinematografica. Ottiene il ruolo come Lucas Bennett in The Impossible (2012), film drammatico ispirato allo tsunami del 2004 nell’Oceano Indiano, dove ottiene il ruolo di coprotagonista. Elogiato ancora una volta dalla critica Tom si vede riconosciuto il premio del’Empire Award come Miglior attore emergente. L’avventura nel mondo del cinema continua per il giovane attore brittanico che nel 2015 ottiene un nuovo ruolo da coprotagonista in Heart of the Sea - Le origini di Moby Dick di Ron Howard, nel quale interpreta il marinaio Thomas Nickerson, anche qui Holland si distingue, ricevendo una nomina agli Young Artist Award nel 2016.

È proprio in quest’anno che Tom viene scelto per interpretare il nuovo Spider-Man nella Marvel Cinematic Universe. Debutta per la prima volta in Captain America: Civil War, l’anno seguente esce Spider-Man: Homecoming (2017), primo capitolo della trilogia. Da Spider-Man, Holland riceve numerosi riconoscimenti e da qui la sua fama non ha fatto altro che a crescere, come le offerte e gli stipendi che ha ricevuto.

Quanto guadagna Tom Holland grazie al successo di Spider-Man

Grazie a una carriera sfolgorante, iniziata precocemente, Tom Holland ha generato un patrimonio netto stimato di 18 milioni di dollari, secondo Celebrity Net Worth. Seguiamo però da vicino l’evoluzione della carriera e dei contratti d’oro del giovane attore.

Holland è stato pagato con uno stipendio base di 250.000 dollari per la sua prima apparizione nel MCU in Captain America: Civil War; successivamente ha poi ricevuto il doppio, per il primo film della trilogia a lui dedicata: Spider-Man: Homecoming del 2017, dove avrebbe guadagnato uno stipendio base di 500.000 dollari. Grazie ai bonus contrattuali, il totale guadagnato dal primo film di Spider-Man è stato, secondo le stime, di 1.5 milioni di dollari.

Ed è proprio con l’uscita di Spider-Man: Homecoming, che il patrimonio di Holland è salito alle stelle. Con Avengers: Infinity War l’attore avrebbe guadagnato oltre 3 milioni di dollari, e secondo i tabloid britannici al momento il suo stipendio base per una singola apparizione cinematografica sarebbe di 4-5 milioni di dollari.

Lo stipendio di Holland dal secondo film della serie, Spider-Man: Far From Home, non è stato rivelato al pubblico, ma basti pensare che il film è stato campione di incassi, guadagnando oltre 1 miliardo di dollari al botteghino. Secondo Forbes è il film di Spider-Man più visto fino a oggi. Non resta quindi che aspettare il terzo film che chiude la trilogia: Spider-Man: No way home. La Sony Pictures, distributore di questo terzo episodio, ha previsto che il film “dominerà il botteghino”.

Oltre ad aver imparato a gestire la propria insicurezza, imparando a dire di no a offerte e richieste di lavoro, Tom non è solo Spider-Man. L’attore non è rimasto schiacciato dai super poteri e dalla maschera dell’Uomo Ragno e nel frattempo ha iniziato a girare nuovi film. Il prossimo anno dovremmo vederlo in Uncharted, un film d’azione che lo vede protagonista, accanto ad Antonio Banderas.

Iscriviti a Money.it