Prezzo petrolio: la variabile Trump potrebbe portarlo al rialzo. Analisi tecnica sul WTI

Il prezzo del petrolio continua a registrare record e la domanda di greggio è in crescita. La variabile Trump potrebbe portare a nuovi rialzi, di cosa si tratta? Analisi tecnica sul petrolio WTI.

Prezzo petrolio: la variabile Trump potrebbe portarlo al rialzo. Analisi tecnica sul WTI

Il prezzo del petrolio WTI segna nuovi record e tocca quota 64,77$ nella sessione di ieri, è un valore che non conosceva da novembre 2015. Vari fattori hanno contribuito al rialzo del prezzo del greggio, ma la variabile Trump potrebbe far alzare ulteriormente la quotazione del greggio. Terminerà il movimento rialzista del prezzo del petrolio?

Prezzo del petrolio: che cos’è la variabile Trump?

Il prezzo del petrolio è cresciuto nell’ultimo periodo anche a causa di alcuni incidenti, come la chiusura temporanea dell’oleodotto Forties del Mare del Nord e l’esplosione dell’oleodotto libico, che hanno ridotto la produzione di greggio.

L’estensione dell’accordo OPEC sul taglio alla produzione di petrolio fino alla fine del 2018 ha frenato gli effetti dell’aumento della produzione di petrolio scisto (shale oil) in America, che potrebbe arrivare a 11 milioni di barili al giorno nel 2019 secondo l’Energy Information Administration (EIA). Il raggiungimento di una tale cifra sarebbe impressionante perché consentirebbe agli Stati Uniti di diventare un competitor in questo settore direttamente di Arabia Saudita e Russia.

La domanda globale di greggio è in crescita e lo dimostrano anche i dati sulle scorte di petrolio nei magazzini statunitensi, che dal 22 novembre sono costantemente in calo.

La domanda potrebbe crescere ulteriormente a causa della variabile Trump, infatti nuove sanzioni all’Iran potrebbero portare alla contrazione di 500 mila barili al giorno dal paese mediorientale, secondo un rapporto pubblicato da Bloomberg.

Lo stesso report spiega che le tensioni in Iran, Iraq, Libia, Nigeria e Venezuela potrebbero portare a un aumento della quotazione del greggio.

L’ulteriore incrinazione dei rapporti fra Trump e il dittatore della Nord Corea Kim Jong-Un potrebbe portare a un’escalation anche militare e di conseguenza la domanda di greggio ne farebbe decollare il prezzo.

Petrolio in rialzo: fin dove arriverà la quotazione

Il prezzo del petrolio WTI viaggia a 63,47$ al barile nel momento in cui si scrive perdendo oggi lo 0,52%. Che sia iniziato un ritracciamento dal massimo raggiunto?

Dall’immagine notiamo che la quotazione attuale è abbastanza lontana dal massimo a 64,77$, dal quale ha perso il 2%. Un ritracciamento potrebbe essere fisiologico dal momento che la crescita del prezzo del WTI è stata molto rapida.

Chi si rivede nella prosecuzione del rialzo e quindi sostiene una strategia long sul prezzo del petrolio potrebbe individuare dei punti di ingresso dai livelli del ritracciamento fibonacci dall’ultimo movimento rialzista.

Il primo buon punto di entrata potrebbe essere 62,70$ (23,6%), mentre in caso di livelli ancora più bassi si potrebbero considerare anche 61,43$ (38,2%) e 60,41$ (50%), inserendo lo stop loss a quota 60$.

Il primo obiettivo potrebbe essere 64,77$, mentre il successivo 66$, che corrisponde al massimo di novembre 2015.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Petrolio (CRUDE OIL)

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

2 giorni fa

Petrolio ai minimi di aprile: quali sorprese dal meeting OPEC?

Petrolio ai minimi di aprile: quali sorprese dal meeting OPEC?

Commenta

Condividi

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

5 giorni fa

Prezzo del petrolio: la svolta entro 12 mesi? Le previsioni

Prezzo del petrolio: la svolta entro 12 mesi? Le previsioni

Commenta

Condividi

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

2 settimane fa

Il petrolio rimbalza, ma quanto durerà?

Il petrolio rimbalza, ma quanto durerà?

Commenta

Condividi