Prezzo del Bitcoin oltre i $10.000 prima dell’halving? La previsione

Le previsioni sul prezzo del Bitcoin prima dell’halving: la quotazione salirà oltre i $10.000 nell’arco di pochi giorni

Prezzo del Bitcoin oltre i $10.000 prima dell'halving? La previsione

Il prezzo del Bitcoin sfonderà i $10.000 prima dell’halving.

A dirlo Simon Peters, analista di eToro, che ha tentato di effettuare previsioni sul prossimo andamento del BTCUSD.

Tra pochi giorni, più precisamente al raggiungimento del blocco 630.000, la criptovaluta darà il via all’atteso halving con il quale la ricompensa riconosciuta ai miner (e dunque la nuova quantità di BTC immessa sul mercato) verrà dimezzata.

Ai primi due halving, avvenuti rispettivamente nel 2012 e nel 2016, ha sempre fatto seguito un aumento del prezzo del Bitcoin. Eppure secondo l’esperto in questo caso la frenesia farà balzare la quotazione ben prima dell’operazione.

Prezzo del Bitcoin, previsioni: balzo a $10.000 in arrivo?

Tra la fine di aprile e l’inizio di maggio la quotazione del BTCUSD ha continuato a scambiare tra quota $8.000 e quota $9.000 in attesa dell’halving. Il tutto, si noti, da minimi di $4.600 toccati intorno alla metà di marzo.

Secondo il citato Peters, il prezzo del Bitcoin continuerà ad avanzare prima del dimezzamento e si riporterà persino oltre i $10.000 grazie all’attività frenetica degli investitori più bullish.

A sua detta, infatti, i tori del Bitcoin hanno deciso di non voler aspettare e si stanno già posizionando prima del tempo.

Per l’esperto, diversi elementi potrebbero contribuire al rialzo della quotazione prima dell’halving. Tra questi come non annoverare la volontà dei miner di tenere i Bitcoin appena creati, l’eventuale arrivo di nuovi compratori e anche i timori di inflazione, che potrebbero spingere le persone tra le braccia della criptovaluta.

Volendo utilizzare le parole dell’esperto, il deterioramento dell’outlook economico statunitense e le probabilità di aumento dell’offerta monetaria (che indebolisce il dollaro USA e alimenta i timori di inflazione), potrebbero persino riportare il Bitcoin a testare nuovamente i precedenti massimi di $19.000; gli investitori cercheranno nuovi beni rifugio e si allontaneranno dagli asset tradizionali.

Certo è che dai $9.000 attuali, il prezzo del Bitcoin dovrebbe balzare di oltre l’11% in pochissimo tempo per toccare quota $10.000 prima dell’halving. Secondo le previsioni del mercato, il blocco 630.000 verrà raggiunto indicativamente tra il 9 e il 12 maggio.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories