Poste Italiane Lavora con noi: si assumono postini e altre figure. Come candidarsi

Laura Pellegrini

22 Aprile 2021 - 08:49

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Offerte di lavoro in Poste Italiane: si cercano nuovi postini e altre figure da inserire negli uffici territoriali o in sede. Requisiti richiesti e come candidarsi.

Poste Italiane Lavora con noi: si assumono postini e altre figure. Come candidarsi

Poste italiane S.p.A. è alla ricerca di nuovo personale da inserire in diverse posizioni: dai postini agli addetti allo smistamento, dagli impiegati ai consulenti. Non sempre è richiesta l’esperienza pregressa o la laurea: per alcuni ruoli basta il diploma.

I dettagli delle offerte di lavoro attive sono riportati sul sito di Poste Italiane alla sezione Lavora con noi, dove ci si può candidare inviando il proprio CV.

Saranno stipulati contratti a tempo determinato per i portalettere, ma anche a tempo indeterminato o in stage. Le selezioni riguarderanno tutto il territorio nazionale.

Dai profili richiesti ai requisiti, fino alle modalità per candidarsi: ecco quali sono le posizioni aperte in Poste Italiane e tutto quello che c’è da sapere.

Poste Italiane cerca nuovi postini: i requisiti

Sono aperte diverse posizioni da postino all’interno di Poste Italiane. I postini si occupano del recapito postale, ovvero al consegna di pacchi, lettere, buste, consegna raccomandate, documenti nell’area di propria competenza.

Possono candidarsi sia i diplomati sia i laureati ma è necessario indicare il voto relativo al titolo di studio, in assenza del quale la candidatura non verrà presa in considerazione. Si possono candidare le persone che hanno ottenuto un voto minimo di 70/100 per la maturità e di 102/110 per la laurea. Non è richiesta esperienza pregressa e non ci sono limiti di età.

Per entrare in Poste Italiane come postino bisogna possedere la patente di guida e l’idoneità alla guida del motomezzo aziendale, e presentare un certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dalla USL/ASL si appartenenza. Per la Provincia Autonoma di Bolzano è richiesto il patentino di bilinguismo.

Il contratto di lavoro previsto per i nuovi portalettere è a tempo determinato CTD per un durata complessiva di 3 o 4 mesi. La retribuzione prevista non viene specificata, ma è possibile ipotizzare uno stipendio anche di 1.200 euro al mese.

Come avvengono le selezioni

Poste Italiane non assume i candidati tramite concorso pubblico, ma previo svolgimento di un test online da eseguire dopo la presentazione del curriculum.

Il processo di selezione segue tre diverse fasi:

  • tramite una telefonata dall’ufficio delle Risorse Umane Territoriali di Poste Italiane prende avvio l’iter di selezione;
  • in sede di chiamata, o tramite e-mail, si riceve la convocazione per svolgere un test di ragionamento in sede oppure online. Nel caso di email, il messaggio deriva dalla Società Giunti OS (info.internet-test@giuntios.it);
  • i candidati che supereranno il test verranno contattati dall’azienda stessa per lo svolgimento di un colloquio e per il test pratico di guida sul 125 cc previsto per consegnare la posta. In caso di svolgimento del test online, inoltre, verrà eseguita una verifica anche in aula.

Le sedi lavorative

Le posizioni aperte come postino in Poste Italiane riguardano tutto il territorio nazionale e in particolare le seguenti Province e Regioni:

  • Abruzzo - L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti;
  • Basilicata - Potenza, Matera;
  • Calabria - Cosenza, Catanzaro, Reggio di Calabria, Crotone, Vibo Valentia;
  • Campania - Caserta, Benevento, Napoli, Avellino, Salerno;
  • Emilia Romagna - Parma, Bologna, Ravenna, Forlì Cesena, Rimini, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Ferrara;
  • Friuli Venezia Giulia - Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone;
  • Lazio - Viterbo, Rieti, Roma, Latina, Frosinone;
  • Liguria - Imperia, Savona, Genova, La Spezia;
  • Lombardia - Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e Brianza;
  • Marche - Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo;
  • Molise - Campobasso, Isernia;
  • Piemonte - Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano Cusio Ossola;
  • Puglia - Foggia, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce, Barletta Andria Trani;
  • Sardegna - Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia Tempio, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia Iglesias;
  • Sicilia - Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa;
  • Toscana - Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Arezzo, Siena, Grosseto, Prato;
  • Trentino Alto Adige - Trento, Bolzano;
  • Umbria - Perugia, Terni;
  • Valle d’Aosta - Aosta;
  • Veneto - Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo.

Inviando il proprio curriculum sarà possibile indicare una sola area territoriale come preferenza.

Poste Italiane: le altre posizioni aperte

Oltre al ruolo di postino, Poste Italiane offre anche alcune posizioni da inserire negli uffici postali territoriali in tutta Italia. In particolare, sono richieste le seguenti figure:

  • Front End – Bolzano;
  • Apprendisti Consulenti Finanziari – varie sedi sul territorio nazionale;
  • Specialisti Consulenti Mobili – Alessandria, Cuneo Treviso, Vicenza;
  • Senior Logistic Engineer Warehouse – Milano;
  • Logistic Engineer – Milano, Bologna
  • Portalettere – viarie sedi in tutta Italia.

Inizialmente l’inserimento avviene tramite stipula di contratto a tempo determinato, apprendistato o stage, ma per i candidati più profittevoli è possibile raggiungere anche un contratto a tempo indeterminato.

Periodicamente vengono aperte anche nuove opportunità per giovani neolaureati senza esperienza da inserire in tirocinio per esempio grazie all’iniziativa Call4Brains, che consente di seguire un percorso formativo per diventare esperti digitali.

Poste Italiane: come candidarsi alle offerte di lavoro

Per candidarsi a tutte le offerte di lavoro sopra elencate è possibile visitare il sito ufficiale di Poste Italiane, dove vengono aggiornate di continuo le posizioni aperte nelle sedi territoriali italiane e vengono inserite tutte le nuove opportunità sia per giovani sia per candidati con esperienza.

Per inviare la propria candidatura è necessario cliccare sulla sezione Lavora con Noi, sul sito di Poste Italiane.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories