Pensione anticipata militari 2016, ecco i tempi per il TFS

In caso di pensione anticipata militari, quando viene liquidato il Tfs? Ecco di seguito i tempi e i calcoli.

I militari che andranno in pensione anticipata nel 2016 dovranno aspettare tempi più lunghi per ottenere la liquidazione del Tfs.
Infatti il personale di Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco e, più in generale, tutti i lavoratori del comparto sicurezza, difesa e pubblico soccorso, per ottenere la liquidazione della prima rata del Tfs devono rispettare un’attesa media di 12 mesi e 90 giorni, tempi che si allungano notevolmente qualora il ritiro dal servizio avvenga prima del raggiungimento dei requisiti necessari alla pensione. In quest’ultimo caso, infatti, i tempi di attesa per ottenere il Tfs diventano di 24 mesi.

Per vedere quali sono i requisiti per la pensione dei militari per il 2016 leggi anche: Pensione militari 2016: ecco le novità sui requisiti

Pensione anticipata militari 2016, le regole per la liquidazione del Tfs
Per quanto riguarda le norme che regolano la liquidazione del Tfs in tema di pensione dei militari, il primo intervento legislativo si può rinvenire nel decreto legge 138/2011: le regole contenute in tale decreto si applicavano a coloro che avevano maturato i requisiti per il pensionamento dopo il 12 agosto 2011. Altro intervento in materia si è avuto poi con la Legge di Stabilità 2014 che ha previsto una rateizzazione meno favorevole in quanto ha ridotto la prima rata portandola da 90 mila a 50 mila euro. Per quanto riguarda le regole vigenti attualmente sono abbastanza complicate in quanto occorre considerare la causa di cessazione del rapporto di lavoro e del periodo in cui è stato maturato il diritto alla pensione.

Tfs pensione militari 2016, i tempi di liquidazione secondo i vari casi
Come accennato più sopra, i tempi di liquidazione del Tfs per i militari che vanno in pensione dipendono da diversi fattori.
Nel caso di cessazione dal servizio per inabilità o decesso il tempo di attesa massimo è di 105 giorni (oltre il quale scattano gli interessi a carico della PA). Si tratta questo del caso più semplice. Qualora la cessazione del servizio sia volontaria o d’ufficio e avvenga nel rispetto del raggiungimento dei requisiti previsti per il pensionamento dei militari, la liquidazione del Tfs avviene in 12 mesi e 90 giorni.
Nel caso di pensione anticipata, invece, i mesi necessari per ottenere la liquidazione del Tfs sono 24; esiste tuttavia un’eccezione a tale regola rappresentata da coloro che hanno raggiunto l’aliquota massima dell’80% della retribuzione pensionabile e il requisito anagrafico di 53 anni entro il 31 dicembre 2011.
Inoltre i militari che hanno raggiunto i requisiti per il pensionamento dal 2014 in poi, ai tempi fin qui visti devono considerare un ulteriore slittamento dovuto alle rateazioni: dopo il pagamento della prima rata saranno infatti necessari altri 12 mesi.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories