PA, versati alle Regioni 263 miliardi di euro. Prima per fondi ricevuti è la Val d’Aosta

La Ragioneria generale dello Stato ha pubblicato lo studio annuale sulla distribuzione per regione dei pagamenti complessivi erogati dallo Stato

PA, versati alle Regioni 263 miliardi di euro. Prima per fondi ricevuti è la Val d'Aosta

Nel 2016, lo Stato italiano ha ripartito a livello regionale 262 miliardi e mezzo di euro, pari al 46% della spesa complessiva di 563 miliardi e 640 milioni.

Il dato emerge dallo studio annuale pubblicato dal Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, relativo all’anno 2016.

Fondi erogati alle Regioni, Val d’Aosta in testa con 9.388 euro a cittadino

La spesa analizzata ammonta complessivamente a 564 miliardi di euro: di questi 263 sono stati “regionalizzati”, ovvero attribuiti a livello territoriale. I dati elaborati riguardano i pagamenti complessivi erogati dal bilancio dello Stato, dai Fondi e dagli Enti per spese correnti e spese in conto capitale, distinti per regione di destinazione.

“Si tratta di voci quali stipendi, acquisti di beni e servizi, trasferimenti ad amministrazioni ed enti pubblici, a imprese e famiglie, interessi, investimenti diretti e contributi agli investimenti. Rimangono escluse le spese per rimborsi di prestiti”,

si spiega nella premessa dello studio.

Le erogazioni sono pari a una media di 3.718 euro a cittadino, con evidenti differenze tra le diverse regioni.

La Val d’Aosta ha ricevuto, nel 2016, 9.388 euro pro capite, quasi quattro volte di più della Lombardia, ultima nella classifica con 2.503 euro pro capite. Le cinque regioni a Statuto speciale (Sicilia, Sardegna, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Val D’Aosta) sono, assieme al Lazio e alla Basilicata, quelle che hanno ottenuto i maggiori fondi dallo Stato; al secondo posto, dopo la Valle d’Aosta, c’è Bolzano con poco più di 8.500 euro a cittadino.

Lo studio, curato dall’Ispettorato Generale del Bilancio (I.G.B.), costituisce un aggiornamento dei risultati di un filone di ricerca avviato nel 1993 e sviluppato per fornire la misura dell’intervento statale in ciascun territorio regionale.

Iscriviti alla newsletter

Argomenti:

Italia Lombardia MEF

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.