OICR: cosa sono e lista completa degli Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio

Flavia Provenzani

06/06/2019

06/06/2019 - 11:17

condividi

Cosa sono gli OICR e la lista completa degli Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio disponibili su Borsa Italiana.

OICR: cosa sono e lista completa degli Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio

Quando si parla di gestione collettiva è importante soffermarsi sull’OICR. Secondo quanto definito dall’art.1 del TUF, l’OICR è infatti l’organismo istituito per la prestazione del servizio di gestione collettiva del risparmio.

Esso raccoglie il suo patrimonio tra una pluralità di investitori mediante l’emissione e l’offerta di quote azioni, gestito in monte nell’interesse degli investitori e in autonomia dai medesimi nonché investito in:

  • strumenti finanziari;
  • crediti;
  • partecipazioni o altri beni mobili o immobili;

Cosa sono gli OICR e in quanti tipi si suddividono

Occupandosi della prestazione del servizio di gestione collettiva del risparmio, esistono vari tipi di OICR. Ecco quali sono i più importanti:

  • aperto: i partecipanti hanno il diritto di chiedere il rimborso delle quote o azioni;
  • chiuso: contrario a quello aperto;
  • italiani: i fondi comuni di investimento, le SICAV e le SICAF;

OICR e il Testo Unico sulla finanza

Bisogna inoltre sottolineare che la Banca d’Italia definisce:

  • l’adeguatezza patrimoniale delle OICR;
  • la gestione del rischio;
  • l’ammontare di partecipazioni detenibili;
  • l’ organizzazzione dell’amministrazione contabile interna;
  • i controlli interni.

L’autorità di regolamentazione definisce in che modo possono essere effettuati depositi presso le casse degli OICR e i criteri e i divieti relativi all’attività di investimento, insieme ai metodi di calcolo del valore delle quote o azioni di Oicr.

Inoltre, va anche aggiunto che il servizio di gestione collettiva del risparmio ha carattere di professionalità: per questo è organizzato per essere esercitato nei confronti di una platea indeterminata di soggetti in modo sistematico.

La gestione collettiva del risparmio si caratterizza in particolare per la sussistenza di tre elementi strettamente connessi:

  • gestione di un patrimonio;
  • gestione dei rischi di tale patrimonio;
  • il carattere collettivo dell’attività, caratterizzata dalla gestione di OICR.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it