Emoji 2020: 117 nuove faccine, come averle? Dal cuore umano all’orso polare

Arrivano tante nuove emoji: ben 117 faccine stanno per sbarcare su iOS 14.2 e Android, dal cuore umano all’orso polare, fino al tipico gesto italiano. Quando escono e come averle?

Emoji 2020: 117 nuove faccine, come averle? Dal cuore umano all'orso polare

Nuove emoji in arrivo a fine 2020: tantissime faccine, ben 117, si aggiungono al campionario già presente su iOS e Android e permetteranno nuove forme di sintesi mai viste prima: dall’orso polare al cuore umano, fino al tipico gesto italico diventato soggetto di meme come How Italians Do Things. Ma quando arriveranno e quali sono le nuove emoji scelte? Come averle?

Per la seconda domanda, bisognerà attendere ancora qualche settimana: le nuove faccine arriveranno nel 2020 e le 117 emoji inedite verranno rilasciate a bordo di iOS 14.2 e dei prossimi aggiornamenti ad Android 11.

Non tutte le faccine sono nuove: alcune rappresentano delle varianti di emoji già presenti e conosciute, in totale sono 55, mente 62 invece sono totalmente nuove e mai viste prima.

Emoji: 117 nuove faccine dal 2020, quali sono e come averle

A creare le faccine che usiamo tutti i giorni, dopo un’accurata selezione, è l’Unicode Consortium, che sceglie le emoji da inserire e rendere pubbliche per tutti gli utenti secondo determinati criteri tra cui spicca l’inclusività e le differenze di genere.

Le faccine devono adattarsi a tutte le situazioni e contesti, permettendo di comunicare nel modo più fantasioso, e opportuno, possibile. Una selezione lunga e che continua con cadenza annuale e il 2020 non farà eccezione, tra le nuove faccine in arrivo abbiamo infatti:

  • il volto sorridente con lacrima e con maschera;
  • le emoji dedicate al matrimonio e alle cerimonie con l’uomo e la donna in smoking e uomo o donna in abito di sposa, donna o uomo che allattano un bambino, persone che si abbracciano e Mx. Claus;
  • tra le parti del corpo spicca il tipico gesto italiano delle dita pizzicate, il cuore umano e i polmoni con corrispondenza anatomica;
  • dal mondo animale arrivano il gatto nero, il bisonte, il mammut, il castoro, l’orso polare, il dodo, la foca, lo scarabeo, lo scarafaccio, la mosca e il verme;
  • il cibo si arricchisce di olive, peperoni, focaccia, fonduta, mirtilli, bubble tea;
  • l’abbigliamento vedrà l’arrivo del casco militare e dei sandali infrandito;
  • sul lato domestico avremo la pianta in vaso, la teiera, la piñata, la bacchetta magica, la matrioska, l’ago da cucito, lo specchio, la finestra, il pistone, la trappola per topi, lo spazzolino da denti e il secchio.

Infine si aggiungono elementi vari come la roccia, il legno, la capanna, il camioncino, il pattino, la moneta, il boomerang, il cacciavite, la sega, la scala, l’ascensore, la lapide, e il simbolo e la bandiera appartenenti alla comunità transgender.

Per averle bisognerà attendere i prossimi giorni, solitamente tramite un aggiornamento di sistema che darà la precedenza prima a iOS (la versione stabile di iOS 1.2) e poi ad Android (che ne presenterà una variante stilistica appartenente però agli stessi codici).

Ti potrebbe interessare Emoji: come avere le faccine di iPhone su Android

Iscriviti alla newsletter

Money Stories