Opel ha presentato il suo veicolo elettrico Opel Mokka-e il 22 settembre e ora a sole dieci settimane dall’inizio della sua prevendita, il suo modello base e la versione «Edition» sono già esauriti almeno sino a settembre 2021. L’enorme domanda ha sorpreso totalmente la casa tedesca visto che la vettura è andata esaurita molto prima della consegna delle prime unità, prevista per il prossimo marzo.

La nuova Opel Mokka-e esaurita sino a settembre 2021

“La domanda in Germania supera chiaramente le nostre aspettative. Alcune varianti della Opel Mokka-e sono già esaurite per l’anno in corso fino a settembre 2021 ", ha dichiarato questa settimana un portavoce Opel parlando con la rivista Edison.

La maggior parte delle vendite proviene dalla Germania e ciò potrebbe essere dovuto ai prezzi interessanti del veicolo. Un terzo del suo costo di acquisto è sovvenzionato dal governo in collaborazione con Opel, riducendo il costo iniziale da 32.990 euro a 23.420 euro. Tuttavia, la domanda è stata inaspettata e significativa anche in altri mercati europei.

Successo oltre ogni aspettativa per il primo SUV elettrico di Opel

Opel non si aspettava una risposta così alta alla sua auto elettrica e il suo stabilimento non è in grado per il momento di soddisfare ulteriori ordini. Nel frattempo, afferma che il prossimo anno saranno disponibili nuovi modelli elettrici, inclusi ibridi con varianti a benzina e diesel.

Opel Mokka-e è un SUV 100% elettrico ed è dotato di una batteria al litio da 50 kilowattora (kWh) che gli conferisce un’autonomia di oltre 300 chilometri con una singola carica (raggiunge l’80% della sua batteria in 30 minuti). Ha un motore da 100 kW, cioè l’equivalente di 136 cavalli. Accelererà da 0 a 100 chilometri orari (km / h) in 9 secondi e potrà raggiungere una velocità massima di 150 km / h.