La nuova Nissan Qashqai, che sarà lanciata il prossimo anno, si caratterizzerà per due importanti novità. La prima è che avrà due versioni ibride, una con ricarica automatica e l’altra plug-in. Per quanto riguarda i motori termici, il ruolo di primo piano sarà per i motori benzina, poiché non è previsto l’arrivo di unità Diesel. La terza generazione della Nissan Qashqai dovrebbe debuttare alla fine del 2020 o all’inizio del 2021. La nuova generazione di Qashqai inoltre presenterà la tecnologia e-Power in almeno una delle sue varianti.

Ecco quali saranno le principali sorprese della nuova Nissan Qashqai

Questa tecnologia è stata introdotta nel 2016 ed è già utilizzata in Giappone, dove è stata la chiave del successo di vendita di Nissan Serena e Note, dove le versioni e-Power sono le più vendute della gamma. Gli ibridi e-Power di Nissan hanno una trazione puramente elettrica. Il motore elettrico riceve la sua corrente attraverso una batteria di capacità limitata che permette ad esempio di percorrere dai tre ai cinque chilometri in modalità assolutamente a zero emissioni.

Il motore termico, da parte sua, ha il compito di fungere da generatore e di ricaricare le batterie praticamente in modo permanente. Secondo Nissan, questa tecnologia consente di risparmiare tra il 20% e il 30% delle emissioni di anidride carbonica. Il motivo è che il motore termico può essere «ottimizzato», poiché può sempre funzionare a un regime predeterminato e regolato con precisione in modo che il consumo sia minimo e l’efficienza massima.

Il secondo dei motori ibridi sarà plug-in e la sua origine è nei veicoli di Mitsubishi, in particolare nell’Outlander PHEV. Nissan, ovviamente, deve ancora decidere in quali mercati introdurre ciascuno dei motori. Tuttavia, dal marchio assicurano che questo tipo di motori sono solo un ponte verso l’elettrificazione totale, cosa che arriverà non appena i costi delle batterie scenderanno. D’altra parte, Nissan ha confermato che la nuova Qashqai riceverà gli ultimi ritrovati tecnologici relativi alla guida autonoma e alla connettività.

Grosse novità anche per design e interni

Dal punto di vista estetico, la terza generazione della vettura di Nissan dovrebbe seguire una linea di continuità con quanto mostrato dal nuovo Nissan Juke. Sarà totalmente rivoluzionaria la proposta del marchio giapponese all’interno del veicolo, dove saranno presenti due grandi schermi sia in plancia che quello predisposto per il controllo del sistema multimediale. Maggiori informazioni sulla nuova Nissan Qashqai arriveranno già nel corso delle prossime settimane.