La nuova Jeep Grand Cherokee è indubbiamente uno dei modelli più attesi tra quelli che devono arrivare nel corso dei prossimi anni all’interno del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Il debutto della nuova generazione di questi iconico modello infatti è atteso nel corso del prossimo anno. In tanti si domandano quale potrebbero essere le principali novità che caratterizzeranno il nuovo top di gamma di Jeep quando finalmente la nuova generazione sarà una realtà.

Ecco come potrebbe essere la nuova Jeep Grand Cherokee

A questa domanda ha provato a rispondere il designer Chuiko sul sito Kolesa.ru che ha fornito la propria personale versione di come potrebbe essere in futuro una nuova Jeep Grand Cherokee. La nuova vettura viene immaginata con fari anteriori leggermente più sottili, griglia a sette listelli ritoccata rispetto al modello attuale, gruppi ottici posteriori più allungati e più avvolgenti.

Secondo le indiscrezioni trapelate negli scorsi mesi a proposito di questo SUV, si dice che potrebbe disporre della piattaforma modulare Giorgio di Alfa Romeo. Questa piattaforma viene utilizzata al momento per Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Inoltre in futuro dovrebbe venire utilizzata anche per il nuovo Maserati D-SUV che nei prossimi anni verrà prodotto presso lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Cassino.

Al suo debutto, la nuova Jeep Grand Cherokee dovrebbe disporre di almeno una versione con motore Mild Hybrid. Si dice inoltre che successivamente la sua gamma verrà arricchita anche con la presenza di una variante ibrida plug-in.

Infine segnaliamo anche che a differenza del modello attuale presente sul mercato solo nella versione con 5 posti a sedere, la nuova generazione del modello di Jeep dovrebbe disporre di due opzioni con 5 e 7 posti a sedere. Il SUV ancora una volta sarà prodotto negli Stati Uniti paese in cui del resto il veicolo vende più unità in tutto il mondo.