Si parla tanto di una nuova Fiat Panda. Del resto parliamo del modello più venduto nel nostro paese ormai da molti anni e dunque è comprensibile che il suo futuro susciti la curiosità di appassionati e addetti ai lavori.

Nuova Fiat Panda: ecco quali saranno le principali novità

Per quanto riguarda la nuova Fiat Panda, al momento sappiamo con certezza che si tratterà di un modello completamente diverso da quello attuale. Con la prossima generazione infatti la celebre vettura della principale casa automobilistica italiana sarà completamente rivoluzionata.

Innanzi tutto la nuova Fiat Panda si sposterà di segmento passando dal segmento A al segmento B del mercato. La conferma è arrivata negli scorsi mesi quando il capo globale di Fiat Oliver Francois ha dichiarato pubblicamente che la trasformazione di Panda sarebbe arrivata con l’abbandono di un segmento di mercato in cui il precedente modello ha prosperato in Europa negli ultimi 10 anni.

Questo principalmente per motivi di maggiore redditività. I margini di guadagno per i produttori di auto nel segmento A sono infatti diventati a dir poco irrisori. La nuova Fiat Panda dunque sarà un’auto più grande e lunga del modello attuale ma questo non sarà l’unico cambiamento.

Sembra infatti certo che la Panda del futuro sarà dotata di un design particolarmente futuristico. Si dice infatti che per quanto riguarda il suo design esterno la nuova Fiat Panda possa trarre ispirazione dalla famosa concept car Fiat Fastback.

La nuova Panda potrebbe essere solo elettrica

Altra differenza con il modello attuale sta nei motori. Infatti ci sono grosse probabilità che la nuova Fiat Panda quando finalmente arriverà sul mercato venga proposta solo ed esclusivamente con motori elettrici.

Questa non è una notizia certa ma vista la direzione ormai intrapresa negli ultimi anni dal settore automobilistico in special modo in Europa la possibilità di vedere sul mercato una Panda solo elettrica sembra davvero elevata.

Infine segnaliamo che il debutto e l’avvio della produzione di questo modello potrebbero avvenire nel corso del 2024. Su questo però occorre aspettare cosa dirà il piano industriale di Fiat che dovrebbe venire rivelato entro la fine del 2021.