La nuova Alfa Romeo Giulietta è indubbiamente una delle auto che potrebbero in futuro arricchire la gamma della casa automobilistica del Biscione. Del resto i principali esponenti di Stellantis, dall’amministratore delegato Carlos Tavares al Presidente John Elkann hanno detto a più riprese che il loro gruppo intende rilanciare lo storico marchio milanese.

La nuova Alfa Romeo Giulietta potrebbe arricchire in futuro la gamma della casa automobilistica del Biscione

Dunque la nuova Alfa Romeo Giulietta potrebbe essere uno dei modelli candidati ad aumentare il numero dei veicoli presenti nella gamma del Biscione con l’obiettivo di far crescere e di molto le vendite della casa italiana che fino a poco tempo fa faceva parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles.

Le ultime novità legate alla nuova Alfa Romeo Giulietta ci dicono che la vettura dovrebbe essere confermata ufficialmente entro fine anno con il nuovo piano industriale del Biscione che il CEO Jean-Philippe Imparato dovrebbe svelare nel corso del 2021.

Se il suo ritorno sarà confermato difficilmente la vedremo prima del 2024

Per quanto riguarda l’inizio della produzione della nuova Alfa Romeo Giulietta, si parla del 2024. Difficilmente infatti le operazioni legate a questa vettura inizieranno prima di quella data.

L’auto, se sarà confermata, tornerà sul mercato in una veste del tutto nuova. La piattaforma dovrebbe essere la VMP di PSA e sicuramente ci sarà anche una versione elettrica al 100 per cento.

Questo modello inoltre potrebbe essere il primo a nascere in collaborazione con DS Automobiles e Lancia.

La nuova Alfa Romeo Giulietta qualora tornasse affiancherebbe il SUV Tonale nel segmento C del mercato riportando il marchio Alfa Romeo ad essere un autentico protagonista della categoria.

Qui vi mostriamo il nuovo render di LP Design che ha provato ad immaginare quello che potrebbe essere l’aspetto di questa auto se davvero tornasse sul mercato. Vedremo dunque che novità arriveranno nel corso dei prossimi mesi a proposito di questa auto.