NoiPA, stipendio Forze Armate: date, FESI e conguaglio Irpef

Forze Armate: nello stipendio di agosto ci sarà il FESI e - probabilmente - il conguaglio Irpef per coloro che non l’hanno ricevuto a luglio.

NoiPA, stipendio Forze Armate: date, FESI e conguaglio Irpef

Agosto sarà un mese importante per lo stipendio delle Forze Armate: nel cedolino NoiPa di agosto, infatti, ci sarà il tanto atteso FESI 2017, ovvero l’indennità di presenza per il servizio prestato lo scorso anno.

Il pagamento del FESI inizialmente era atteso per luglio 2018, tuttavia c’è stato un piccolo rallentamento nelle procedure che ha fatto sì che questo slittasse ad agosto; il Ministro della Difesa - Elisabetta Trenta - quindi ha mantenuto la promessa fatta durante il suo primo incontro con le organizzazioni sindacali, alle quali aveva garantito che le somme pagate con il Fondo di Efficienza Servizi Istituzionali sarebbero arrivate non più tardi di questo mese.

FESI ad agosto 2018

Quindi dopo le Forze di Polizia, le quali hanno ricevuto il FESI con il cedolino NoiPa di giugno (seppur con qualche errore recuperato nel mese successivo), anche il resto delle Forze Armate riceverà il premio di produttività loro riconosciuto in prossimità dell’estate.

Questo però sarà riconosciuto solamente a coloro che nel 2017 non hanno ricevuto un giudizio inferiore a “superiore alla media” come ultima valutazione caratteristica, una sospensione precauzionale dall’impiego, una sanzione disciplinare di stato o una sanzione disciplinare di corpo della consegna di rigore.

Per conoscere l’importo del FESI comunque bisognerà attendere che il cedolino di agosto venga pubblicato nella vostra area personale NoiPA, o in alternativa potete rivolgervi all’ufficio stipendi di competenza.

Nell’attesa potete calcolare l’importo del FESI a voi riconosciuto personalmente, così da controllare anche che non siano stati commessi errori da parte dell’amministrazione. Ecco una tabella utile per calcolarlo, tenendo conto che l’importo viene aumentato del 50% per i servizi prestati presso le strutture di vertice (con sede a Roma) e del 20% nel caso in cui il servizio prestato sia superiore ai 200 giorni.

Parimenti è prevista una riduzione del 50% se il servizio prestato va dai 31 agli 89 giorni, e del 30% se invece è compreso tra i 90 e i 179 giorni.

GradoImporto giornaliero base Maggiorazione 50% Maggiorazione 20%Riduzione 30% Riduzione 50%
Primo caporale maggiore 1,74 2,61 2,09 1,22 0,87
Caporale maggiore scelto 1,75 2,63 2,10 1,25 0,88
Caporale maggiore capo 1,77 2,66 2,12 1,24 0,89
Caporal maggiore capo scelto 1,81 2,72 2,17 1,27 0,91
Caporal maggiore capo scelto Qualifica Speciale 1,84 2,76 2,21 1,29 0,92
Sergente 1,80 2,70 2,16 1,26 0,90
Sergente maggiore 1,81 2,72 2,17 1,27 0,91
Sergente maggiore capo 1,85 2,78 2,22 1,30 0,93
Sergente maggiore capo qualifica speciale 1,87 2,81 2,24 1,31 0,94
Maresciallo 1,81 2,72 2,17 1,27 0,91
Maresciallo capo 1,90 2,85 2,28 1,33 0,95
Primo maresciallo 1,90 2,85 2,28 1,33 0,95
Primo maresciallo (5 anni di qualifica) 1,99 2,99 2,39 1,39 1,00
Luogotenente 2.03 3,05 2,44 1,42 1,02
Primo luogotenente qualifica speciale 2,03 3,05 2,44 1,42 1,02
Tenente 1,99 2,99 2,39 1,39 1,00
Capitano 2,03 3,05 2,44 1,42 1,02
Maggiore 2,09 3,14 2,51 1,46 1,05
Tenente Colonnello 2,18 3,27 2,62 1,53 1,09

Conguaglio Irpef

Oltre al cedolino ordinario e al FESI, per le Forze Armate (ma anche per quelle di Polizia) potrebbe esserci il conguaglio Irpef previsto con la dichiarazione dei redditi presentata con il modello 730/2018.

Non tutti infatti hanno ricevuto l’addebito o il rimborso Irpef nella busta paga di luglio; ad esempio questo non è stato possibile per coloro che hanno presentato la dichiarazione dei redditi in prossimità della scadenza del 23 luglio scorso, poiché in tal caso i tempi erano troppo ristretti affinché NoiPA riuscisse ad accreditare - o addebitare - quanto previsto nella busta paga di luglio.

Per chi ha presentato la dichiarazione dei redditi negli ultimi giorni utili, quindi, il conguaglio Irpef avverrà quasi sicuramente con lo stipendio di agosto.

Discorso differente invece per quei casi in cui sia stata l’Agenzia delle Entrate a chiedere un controllo aggiuntivo sulla dichiarazione dei redditi pervenuta, come ad esempio nel caso in cui il rimborso previsto superi i 4.000€; in tal caso, infatti, la verifica dell’Agenzia potrebbe non essere ancora conclusa e di conseguenza l’accredito potrebbe slittare a settembre.

Le date

Ricordiamo infine quelle che sono le date per l’accredito dello stipendio - e nel caso delle Forze Armate anche del FESI - da parte di NoiPA.

Nel dettaglio, come previsto dalla legge, l’esigibilità ordinaria del cedolino è in programma il 23 di ogni mese. Nel caso in cui questo non coincida con un giorno bancabile, allora il pagamento avverrà nel giorno utile precedente.

Tuttavia per agosto non ci sono problemi, visto che il 23 cade di giovedì; sarà in questa data quindi che Forze Armate e di Polizia - così come gli altri dipendenti pubblici - riceveranno lo stipendio di agosto.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Cedolino NoiPA

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.