Scandalo Nissan: Ghosn arrestato di nuovo

Riesplode lo scandalo in Nissan: Carlos Ghosn è stato arrestato di nuovo (a meno di un mese dal rilascio). I motivi

Scandalo Nissan: Ghosn arrestato di nuovo

Il presidente di Nissan, Carlos Ghosn, è stato arrestato di nuovo.

A un mese dalla scarcerazione, l’ex numero uno dell’azienda giapponese è tornato sulle prime pagine dei giornali a causa di nuove e imponenti accuse.

Ghosn, arrestato la prima volta a novembre scorso, è stato rilasciato su cauzione qualche settimana fa. Questa mattina, però, le autorità sono tornate a fargli visita e hanno condotto nuovamente l’ex presidente di Nissan in carcere per violazione grave della fiducia.

Nissan, Ghosn arrestato: le nuove accuse

Secondo le autorità, Ghosn si sarebbe macchiato di appropriazione indebita di fondi aziendali per un totale di circa 15 milioni di dollari. Una cifra, questa, che sarebbe stata spedita dall’ex di Nissan a un distributore di automobili.

Secondo le indiscrezioni di stampa, il distributore in questione potrebbe essere una società dell’Oman appartenente a un socio di Ghosn. Sui legami tra i due Nissan aveva già avviato delle indagini.

Tra le accuse che hanno portato al nuovo arresto anche quella di ricezione indebita di somme pari a 5 milioni di dollari.

“Perché arrestarmi se non per cercare di farmi crollare? Non crollerò. Sono innocente. Le accuse contro di me sono senza fondamento”,

ha replicato l’ex di Nissan.

Come ha ricordato Milano Finanza, le autorità potranno trattenere Ghosn per 48 ore dopo l’arresto. Poi si potranno chiedere diverse estensioni del periodo di detenzione, fino a un massimo di 3 settimane complessive al termine delle quali sarà il PM a decidere se rilasciarlo o incriminarlo.

Sull’argomento, intanto, si è mossa anche Renault, che ha sollevato dubbi sulle spese sostenute dall’ex manager:

“danno adito ad interrogativi, a causa delle pratiche discutibili e occulte da cui derivano e delle violazioni dei principi etici del Gruppo che esse implicano.”

Con le nuove accuse e il nuovo arresto, la situazione per Ghosn si è inevitabilmente complicata.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Nissan

Argomenti:

Nissan Renault

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.