Nintendo Switch: Joy-Con Drift, cosa fare e come sostituirlo gratis

Nintendo Switch ha un problema: si chiama Joy-Con Drift e impedisce il corretto funzionamento della levetta direzionale. Ecco cosa fare e come sostituirlo gratis.

Nintendo Switch: Joy-Con Drift, cosa fare e come sostituirlo gratis

Il Joy-Con Drift è un problema serio, che porta Nintendo Switch a non funzionare correttamente, impallando la levetta analogica e causando inevitabili malfunzionamenti mentre si gioca. Cosa fare se il Joy-Con Drift si presenta all’improvviso e come risolvere sostituendo il componente difettoso? Alle domande, dopo diverse polemiche, risponde direttamente Nintendo (offrendo assistenza gratuita).

Mandare in assistenza un Joy-Con fallato potrebbe non essere così semplice: il Drift è stato per molto tempo un argomento discusso e non del tutto ammesso da parte di Nintendo. Si tratta però di un difetto di fabbrica che impedisce ai colorati Joy-Con di funzionare correttamente e che può colpire utenti, e console, in modo causale.

Ricomprare i Joy-Con potrebbe non essere sufficiente a risolvere il problema, dato l’alto rischio di ribattersi in una coppia di pad difettosi. Il drifting è un problema davvero serio per Nintendo Switch, con diverse segnalazioni provenienti dai social network. Ecco cosa fare per risolvere e ripararlo gratis.

Joy-Con difettoso su Nintendo Switch: come riconoscere il problema

Il problema, riscontrato attraverso le testimonianze di centinaia di utenti, è il seguente: il Joy-Con di Nintendo Switch registra un input da parte dello stick anche se questo non viene manualmente mosso dall’utente, con il personaggio o l’eventuale puntatore del gioco che continua a muoversi senza controllo (portando spesso al game over o a un incontrollato scorrere delle finestre di sistema).

Kotaku, rivista online d’oltreoceano specializzata in videogiochi, ha approfondito la questione radunano le diverse testimonianze cercando di capire la natura del problema.

Scopri Modifica Nintendo Switch: ecco come giocare gratis

Il difetto sembra presentarsi casualmente, su versioni vecchie e nuove della console e dei Joy-Con, inducendo a credere che il difetto sia di natura hardware (in passato Nintendo aveva pensato ad aggiornamenti a hoc per risolvere il problema, ma senza successo). Il tutto nascerebbe infatti da un difetto meccanico presente all’interno dei Joy-Con, dovuto anche sporcizia e polvere depositata all’interno.

Il drifting sembra riguardare sia la Nintendo Switch in modalità portatile che TV, e principalmente sembra affliggere il Joy-Con sinistro.

Nintendo Switch: Joy-Con Drift, assistenza e riparazione gratis

Nintendo, viste anche le pressioni sempre più insistenti da parte degli utenti, ha diramato una nota ufficiale sulla questione Joy-Con Drift in cui si legge:

“I clienti non saranno più tenuti a fornire prove di acquisto per le riparazioni dei Joy-Con. Inoltre, non è necessario che i controller siano in garanzia. Qualora un cliente dovesse richiedere un rimborso per una riparazione precedentemente pagata, dimostrerà di avere sborsato la somma e sarà emesso un rimborso”.

Questo rappresenta una segnale fondamentale da parte di Nintendo, che permette di ricorrere all’assistenza ufficiale anche senza garanzia e senza la relativa prova d’acquisto originale, riservando anche un rimborso per chi avesse già applicato una riparazione di tasca propria (in questo caso si richiede una prova relativa al pagamento della stessa).

Nintendo ha anche evidenziato come l’assistenza e il supporto ufficiale siano fondamentali per il corretto uso della console (anche in caso di problemi):

Qui a Nintendo siamo molto orgogliosi di creare prodotti di qualità e stiamo continuamente apportando miglioramenti a essi. Siamo consapevoli dei recenti rapporti secondo cui alcuni controller Joy-Con non rispondono correttamente. Vogliamo che i clienti si divertano con Nintendo Switch e se qualcosa dovesse ostacolare il raggiungimento di questo obiettivo, li invitiamo o sempre a visitare la pagina di supporto ufficiale in modo da poterli aiutare.

Joy-Con drifting su Switch: cosa fare e come risolvere

Sulla propria pagina ufficiale, o una volta contatta attraverso in canali social ufficiali, l’azienda giapponese riporta una guida completa (a questo link) che tuttavia non riporta mai la definizione di drifting, termine coniato dagli utenti.

Diverse testimonianze presenti online riportano la disponibilità di Nintendo a risolvere il problema, inviando il Joy-Stick ancora coperto da garanzia pagando però di tasca propria le spese di spedizione.

Un metodo alternativo consiste nel provare ad effettuare la ricalibrazione dei Joy-Con, tornando alla home della console e selezionando “Impostazioni” -> “Controller e sensori” -> “Calibra gli stick”.

In alternativa, provvedete a spegnere la console o il Joy-Con difettoso, riavviandolo il problema doverebbe risolversi (anche se sarà destinato a ripresentarsi nel breve periodo). Su YouTube sono presenti una serie di guide utili per aprire i Joy-Con e provare risolvere il problema con metodi “fai-da-te” che però mettono a rischio la garanzia ufficiale.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Nintendo Switch

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.