Nintendo Switch 2: due nuovi modelli in arrivo nel 2019

Nintendo Switch 2 potrebbe sdoppiarsi: le indiscrezioni parlano di due nuovi modelli in arrivo entro l’anno con diversi funzioni e prezzi.

Nintendo Switch 2: due nuovi modelli in arrivo nel 2019

Nintendo Switch 2 torna a destare curiosità: nonostante l’azienda di Kyoto neghi la sua esistenza, o quella di progetti e piani in merito, le indiscrezioni si fanno sempre più insistenti. La nuova Switch potrebbe arrivare in una doppia versione formata da due modelli differenti, indirizzati a diverse tipologie di utenti.

A parlare dei due nuovi modelli di Nintendo Switch non è un leaker, ma il Wall Street Journal: la grande N potrebbe ricalcare le orme di Sony e Microsoft, che offrono oggi diverse scelte per acquistare rispettivamente PlayStation 4 e Xbox One. Nintendo Switch potrebbe arrivare con due versioni aggiuntive, dividendo la scelta degli utenti (in fase di acquisto) tra tre diverse opzioni. Vediamo insieme quali.

Leggi anche Nintendo Switch Mini: più piccola ed economica

Nintendo Switch: doppia versione Pro e Mini in arrivo?

L’arrivo di Google Stadia è un’importante sfida per il mercato dei videogiochi, Nintendo questo lo sa bene e ha tutta l’intenzione di non farsi trovare impreparata. Dopo la partnership con Xbox, che prevedere lo scambio di alcune esclusive e la condivisione dei servizi online, la volta di una rinfrescata all’apprezzatissima Nintendo Switch (già record di vendite in Giappone, Stati Uniti e in Europa).

A ormai più di due anni dal debutto, l’azienda famosa per Super Mario e Zelda avrebbe in serbo, per il WSJ, due nuove versioni aggiuntive di Switch.

La prima variante indicata è un modello di fascia Premium, più costoso e potente dell’attuale console disponibile in vendita, destinata a giocatori più esperti ed esigenti dal punto di vista delle presentazione: sulla scia di quanto fatto da Sony con PS4 Pro e Microsoft con la sua Xbox One X, potremmo presto veder arrivare una Nintendo Switch 4K? La versione attualmente in vendita supporta 720p di risoluzione in modalità portatile e 1080p in modalità dock (tramite cavo HDMI): la versione potenziata potrebbe arrivare a offrire i tanto agognati 1080p portatili e il 4K per i televisiori UHD di ultima generazione.

Accanto a questa, la grande N potrebbe presentare anche una versione cheap e più economica dell’attuale versione, descritta dalla nota testata americana come l’erede spirituale del Nintendo 3DS.

Una piattaforma più economica e destinata a utenti giovanissimi o giocatori occasionali, che rimuoverebbe la funzione di vibrazione Rumble HD e i Joy-Con removibili, con una console espressamente destinata alla modalità portatile. I due nuovi modelli avranno un design decisamente differente rispetto alla versione standard, per differenziarli completamente dal modello tradizionale.

Quando saranno disponibili in vendita? Probabilmente entro la fine del 2019, con l’arrivo di nuovi titoli importanti come Pokémon Spada e Pokémon Scudo, con un primo sguardo in occasione della presentazione dell’E3 2019.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Nintendo Switch

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.