Morto Ivano Beggio, storico presidente del marchio Aprilia

Sotto la sua guida, Aprilia è diventato un nome di valore per le due ruote. Fu Beggio a scoprire talenti divenuti campioni come Rossi, Biaggi e molti altri.

Morto Ivano Beggio, storico presidente del marchio Aprilia

Il mondo dei motori piange Ivano Beggio, storico presidente di Aprilia fino al 2004, anno in cui il marchio fu acquisito dal Gruppo Piaggio. L’imprenditore veneto si è spento nella notte all’età di 73 anni per malattia.

Oltre al suo ruolo di imprenditore, con cui è riuscito a far decollare la piccola azienda di famiglia fondata dal padre, Beggio dimostrò il suo intuito scoprendo e lanciando alcuni giovanissimi piloti che si sono formati nel vivaio Aprilia per poi diventare dei grandi campioni delle due ruote. Tra questi, Rossi, Biaggi, Melandri, Poggiali, Locatelli, Gramigni e molti altri.

Sotto la sua guida, Aprilia segnò una crescita incredibile che attirò l’attenzione di altre aziende.

Addio a Ivano Beggio, il presidente che fece grande Aprilia

Aprilia fu fondata dal padre Alberto nel 1945 e Ivano ne prese l’eredità nel 1969, lanciando già nel 1975 le prime moto da competizione e vincendo i primi titoli dal 1977. In tutto Aprilia ha collezionato 9 titoli mondiali.

Con gli anni ’80 Beggio lanciò le prime moto di piccola cilindrata per il commercio e arrivarono i grandi numeri del successo Aprilia, per i quali fu anche insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro nel 1998. Tra i modelli più noti, Scarabeo e RSV.

Tra i meriti, proprio quello di aver lanciato e innovato la compagnia di famiglia, passando da un fatturato di 7 miliardi di lire del 1982 a più di 970 miliardi del 1997, aumentando anche i ritmi di produzione dai 50mila del 1991 ai 290mila del 1997.

Beggio, l’imprenditore buono del made in Italy

Tutto è partito dalla piccola Noale, città veneta dove è stata fondata Aprilia e dove prima del passaggio a Scorzè, Beggio ha guidato più di 1200 dipendenti, tutti che lo hanno sempre rispettato e apprezzato anche per i suoi gesti fuori dall’azienda, con cui aiutava i più bisognosi.

Fu insignito di tanti titoli al merito, e fu presidente della Confindustria Veneta, oltre che fondatore dell’Associazione Amici del cuore e della Fondazione Salus Pueri.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Piaggio & C.

Argomenti:

Piaggio & C.

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Francesca Caiazzo -

Piaggio arriva in Cina: siglato accordo definitivo con Foton

Piaggio arriva in Cina: siglato accordo definitivo con Foton

Commenta

Condividi