Ministero della Giustizia, in arrivo 3360 nuove assunzioni per magistrati e personale amministrativo e giudiziario

Il Ministero della Giustizia ha annunciato migliaia di nuove assunzioni per potenziare l’organico: ecco tutto quello che c’è da sapere.

Ministero della Giustizia, in arrivo 3360 nuove assunzioni per magistrati e personale amministrativo e giudiziario

Buone notizie in vista per chi è alla ricerca di nuove opportunità nel pubblico.

Il Ministero della Giustizia ha infatti annunciato migliaia di nuove assunzioni, per potenziare l’organico ministeriale.

Nello specifico i posti da coprire saranno ben 3360, e saranno suddivisi tra diversi ruoli: è previsto infatti l’inserimento di magistrati e personale amministrativo o giudiziario su tutto il territorio nazionale.

Gli interessati alle assunzioni in programma per il Ministero della Giustizia dovranno quindi tenere d’occhio i concorsi pubblici che verranno indetti per le varie posizioni.

Ecco tutte le informazioni disponibili a riguardo sui prossimi concorsi che verranno indetti dal Ministero della Giustizia.

I concorsi

L’annuncio delle nuove assunzioni che interesseranno il Ministero della Giustizia è stato dato dal Ministro Alfonso Bonafede, in occasione del suo intervento all’inaugurazione dell’anno giudiziario nei distretti di Corte d’Appello svoltasi a Firenze.

Il Ministro ha infatti espresso la necessità di riformare la giustizia italiana e di farne una priorità per il Paese, cambiamento questo che dovrà partire con la riforma del processo civile e dei riti processuali, al fine di semplificare le procedure e renderle più veloci. In questa prospettiva si renderanno quindi necessarie nuove assunzioni di personale.

Per quanto riguarda le tempistiche, si stima che già dai prossimi mesi si aprirà un’importante campagna di reclutamento e di inserimenti. Le assunzioni totali saranno 3360, ma di queste circa 300 posti sono riservati ai magistrati che hanno già vinto il concorso per la magistratura espletato lo scorso anno. Per tutte le altre posizioni saranno invece, con ogni probabilità, indetti nuovi concorsi.

Ad ogni modo le nuove assunzioni serviranno a sopperire la carenza di organico del Ministero, e a migliorarne i servizi.

Per quanto riguarda le coperture finanziarie delle prossime assunzioni, queste sono rese possibili grazie ad un aumento della dotazione finanziaria per il sistema giudiziario di ben 324 milioni di euro rispetto agli anni precedenti, stabilita dalla Legge di Bilancio 2019.

Assunzioni Ministero della Giustizia: le posizioni

Ma quali saranno le figure ricercate dal Ministero della Giustizia in vista delle prossime assunzioni?

In base alle informazioni attualmente disponibili, i 3360 posti disponibili per potenziare l’organico ministeriale dovrebbero essere suddivisi tra le seguenti figure professionali:

  • 300 magistrati
  • 1300 agenti di polizia penitenziaria (da assumere entro fine anno).

I posti rimanenti saranno rivolti al personale amministrativo e al personale giudiziario.

Come presentare domanda?

Per il momento non sono ancora disponibili informazioni precise su come presentare domanda per le assunzioni che si apriranno al Ministero della Giustizia.

Il consiglio è quello di tenere d’occhio gli avvisi di selezione pubblicati sulla sezione dedicata ai concorsi del portale del Ministero della Giustizia.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Concorsi pubblici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.