Le migliori app per risparmiare sulla benzina

Giulia Adonopoulos

30/05/2022

30/05/2022 - 16:38

condividi

Come pagare di meno benzina e diesel mentre i prezzi salgono alle stelle? Ecco le app utili per trovare la pompa di benzina più economica e risparmiare sul carburante.

Le migliori app per risparmiare sulla benzina

Il prezzo della benzina continua a salire, attestandosi sopra i 2 euro al litro, e l’aumento riaccende l’interesse sui modi per risparmiare sul carburante. Ci si chiede come avere benzina gratis o pagare di meno, e così abbiamo cercato le migliori app per risparmiare sul prezzo della benzina. Anche in questo caso, infatti, la tecnologia ci viene incontro, mettendoci a disposizione degli strumenti per fare rifornimento a prezzi più bassi.

Ecco 5 app per pagare di meno la benzina che dovresti conoscere e usare in questo momento.

5 app per risparmiare sulla benzina

1. Google Maps

Google Maps è l’app navigatore più famosa per chi è alla ricerca di indicazioni stradali, che si sposti in auto, a piedi, in bici o con i mezzi pubblici. Maps ha tantissime funzioni utili per chi va da un punto A a un punto B, e si aggiorna costantemente con nuove funzionalità. A maggio 2022 il servizio ha integrato anche i prezzi benzina: gli utenti possono ora vedere i prezzi di benzina e diesel al litro applicati alla pompa direttamente sulla mappa.

Grazie a questo nuovo strumento è possibile vedere dove costa meno il carburante, confrontando i prezzi delle stazioni di rifornimento più vicine, e decidere così dove andare a fare benzina.

2. Prezzi Benzina

Prezzi Benzina app Prezzi Benzina app

Prezzi Benzina è l’app più famosa in Italia per quanto riguarda il risparmio sui carburanti. Disponibile gratuitamente su Google Play Store e su App Store, quindi sia per dispositivi Android che iOS, Prezzi Benzina ha anche la versione web che funziona come l’app.

L’utente può trovare al volo il più vicino distributore di carburante più economico e vedere i prezzi di benzina, diesel e GPL aggiornati di ogni stazione di rifornimento.

Il servizio migliora con la collaborazione di ogni singolo utente, quindi più persone utilizzano l’app in modo attivo, inserendo i prezzi che trovano ai distributori, più i risparmi saranno disponibili a tutti. Per vedere qual è la stazione di benzina più economica basta filtrare per tipo di carburante del nostro veicolo e attivare il GPS.
In base alla posizione e all’indirizzo cercato l’app mostra le stazioni di rifornimento più vicine e con i prezzi più bassi, sia delle compagnie più grandi (Agip, Esso, IP, Q8, Tamoil...) sia che si tratti di Pompe Bianche o No Logo.

3. Waze

Waze app Waze app

Waze è l’app navigatore di proprietà di Google considerata l’alternativa migliore a Google Maps. Disponibile via app mobile su dispositivi iOS e Android e compatibili con Android Auto e Apple CarPlay, Waze esiste anche in versione browser per chi non vuole o non può installare l’app. Oltre a fornire le indicazioni stradali, le informazioni su stato del traffico, distanza e tempi per raggiungere la destinazione via auto, treno, mezzi pubblici, bici e così via, Waze permette anche di conoscere in tempo reale il prezzo di carburante nelle stazioni di servizio sparse in tutta Italia grazie al lavoro di aggiornamento e verifica costante effettuato dai map editor volontari della community di Waze.

Questa funzionalità consente agli automobilisti di vedere dall’app i prezzi di servito e self-service alla pompa e scegliere la stazione di rifornimento più vicina e più conveniente.

4. iCarburante

Su App Store iCarburante è al 4° posto nella categoria Navigazione. Disponibile per iPhone e iPad, questa app nella sua versione gratuita permette di conoscere i prezzi di diesel, benzina, GPL e metano e di risparmiare sul pieno. La schermata mostra infatti i distributori più economici vicino a te, il che ti consente di avere tutti i dati e i prezzi del carburante aggiornati quotidianamente.

L’app ha anche una versione Pro che costa 1,99€ e che offre funzionalità extra e maggiori comodità come la possibilità di salvare i distributori preferiti, di visualizzare i distributori più vicini dal prezzo più basso a quello più alto, visualizzare lo storico con tutti i dettagli, raggiungere le stazioni di rifornimento tramite Mappe o Google Maps, cambiare tipologia di carburante e il tipo di mappa e conoscere le informazioni sul distributore, contatti, prezzi, distanza e tempo di arrivo.

5. ViaMichelin: GPS, itinerari

L’app ViaMichelin è sicuramente una delle più famose app di navigazione in Italia. Piena di funzionalità, è un vero e proprio assistente per chi viaggia in auto ma non solo. L’utente ha a disposizione gratuitamente le mappe Michelin, itinerari con info traffico in tempo reale, GPS con guida vocale e mappa 3D; può calcolare velocemente e con precisione il percorso e conoscere anche il costo tra pedaggi, bollini e carburante. ViaMichelin consente di trovare la stazione di servizio più conveniente dei dintorni o lungo il percorso e mostra il prezzo dei carburanti per ogni stazione di servizio in Italia, Francia e Spagna. Si può personalizzare il proprio consumo di carburante per calcolare con esattezza il costo del tragitto: basta indicare direttamente il modello della propria auto per ottenere il suo consumo specifico. Per tutti questi motivi è inserita nella nostra classifica di migliori app per risparmiare sulla benzina.

Hai bisogno di altri suggerimenti su come fare il pieno alla tua auto spendendo di meno? Scopri i nostri 12 consigli utili per risparmiare sulla benzina.

Argomenti

# App

Iscriviti a Money.it