Arrivano interessanti novità a proposito della futura generazione di Mercedes SL. Si dice infatti che la vettura potrebbe tornare alle origini ispirandosi ai primi modelli lanciati sul mercato dal gruppo Daimler negli anni 50. Questo significa che la prossima SL potrebbe caratterizzarsi per una maggiore dose di sportività rispetto alle ultime versioni proposte sul mercato dalla casa automobilistica di Stoccarda. 

Ritorno alle origini per la nuova Mercedes SL, ecco come potrebbe essere

La nuova Mercedes SL, sempre secondo indiscrezioni, sarebbe già in fase di sviluppo. Uno strano prototipo della Classe E avvistato nelle scorse settimane nasconderebbe il suo sviluppo. Questo significa che il suo lancio sul mercato non sarebbe poi così lontano come si sarebbe potuto pensare fino a qualche mese fa.

Secondo le ultime indiscrezioni dunque la vettura di Mercedes dovrebbe disporre di un abitacolo 2+2, mentre per quanto riguarda i motori, il capo di Mercedes-AMG Tobias Moers ha dichiarato che l’auto sarà ancora più sportiva e potente del suo predecessore.

Si dice anche che la versione top di gamma potrebbe essere alimentata da un motore ibrido per una potenza combinata di circa 800 cavalli. Si tratterebbe dunque di un bel miglioramento rispetto al precedente modello che probabilmente era più votato al lusso e al comfort che alla sportività, cosa che però a quanto pare non è stata molto apprezzata dai clienti della casa automobilistica tedesca.

Infine per quanto concerne i tempi di debutto della nuova Mercedes SL sul mercato, i soliti bene informati dicono che molto probabilmente la nuova generazione dell’iconico modello di Mercedes possa venire svelato entro la fine del prossimo anno per poi arrivare sul mercato nei primi mesi del 2022. Al momento non sappiamo molto altro di questo futuro veicolo. Molto probabilmente però già nel corso dei prossimi mesi, man mano che ci avvicineremo al suo debutto, nuove informazioni verranno diffuse.