Meloni contro Green Pass per partecipare alla vita sociale: “È raggelante”

Alessandro Cipolla

13 Luglio 2021 - 12:54

condividi

Giorgia Meloni si è scagliata contro l’ipotesi di utilizzare, come in Francia, il Green Pass per poter accedere ai ristoranti o utilizzare i treni: “Una follia anticostituzionale”.

Meloni contro Green Pass per partecipare alla vita sociale: “È raggelante”

Sul Green Pass la Francia potrebbe fare scuola e questa ipotesi non piace affatto a Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia che con un post social molto duro ha bollato come “raggelante” l’idea di copiare il provvedimento emanato Oltralpe da Emmanuel Macron.

L’idea di utilizzare il Green Pass per poter partecipare alla vita sociale è raggelante, è l’ultimo passo verso la realizzazione di una società orwelliana - ha twittato Meloni - Una follia anticostituzionale che Fratelli d’Italia respinge con forza. Per noi la libertà individuale è sacra e inviolabile”.

In Francia l’Eliseo ha annunciato infatti una vera e propria stretta per quanto riguarda i vaccini: obbligo per il personale sanitario, mentre soltanto con il Green Pass si potranno utilizzare treni e aerei oltre ad accedere a teatri, cinema, bar e ristoranti.

In sostanza se questa legge dovesse essere approvata, da agosto in Francia senza Green Pass si avranno forti limitazioni per quanto riguarda la vita sociale. Una mossa che ha spinto un milione di francesi a prenotarsi per il vaccino in un solo giorno.

Meloni contro le restrizioni del Green Pass

Da giorni anche in Italia si starebbe pensando di adottare una misura simile: con la variante Delta che avanza, al momento ci sono ancora 20 milioni di cittadini che non hanno ricevuto neanche una dose.

Se a settembre il numero delle persone vaccinate dovesse essere insufficiente, il Governo potrebbe allora pensare di introdurre una normativa simile a quella annunciata da Macron in Francia.

Emblematica a riguardo è la richiesta fatta da Alessio D’Amato, assessore alla Sanità del Lazio: “Concerti, serate nei locali, stadi: serve il Green Pass per tutti gli eventi. Sennò che lo abbiamo fatto a fare?”.

In questo contesto e proprio nel giorno in cui i sondaggi hanno sancito il sorpasso di Fratelli d’Italia nei riguardi della Lega, è arrivata la presa di posizione di Giorgia Meloni contro questa ipotesi restrittiva.

Facile ipotizzare anche una contrarietà da parte di Matteo Salvini, che ancora deve vaccinarsi. Al momento comunque una stretta sul Green Pass non sembrerebbe essere all’ordine del giorno in Italia.

Se nelle prossime settimane la situazione sanitaria dovesse però peggiorare senza un contemporaneo scatto nella campagna vaccinale, il Governo dovrà per forza valutare la possibilità di far accedere in diversi luoghi pubblici soltanto chi è in possesso del Green Pass.

Argomenti

Iscriviti a Money.it