Chi è Matteo Lepore? Biografia del candidato sindaco PD a Bologna

Alessandro Cipolla

21/06/2021

06/07/2021 - 17:18

condividi

Dopo aver vinto le primarie, Matteo Lepore sarà il candidato sindaco del PD alle elezioni amministrative a Bologna: la biografia, i sondaggi e il reddito dell’attuale assessore al Turismo.

Matteo Lepore sarà il candidato sindaco del Partito Democratico alle elezioni amministrative a Bologna, grazie al 60% dei voti ottenuti alle primarie di coalizione che si sono svolte lo scorso 20 giugno.

Non è stato semplice avere la meglio su Isabella Conti, non sono mancate le scintille tra i due aspiranti candidati durante la campagna delle primarie, anche perché parte del PD locale si è schierato con la sindaca renziana di San Lazzaro.

La vittoria di Matteo Lepore potrebbe spalancare a questo punto le porte a un’alleanza, già al primo turno, con il Movimento 5 Stelle. Nel frattempo, i sondaggi sono comunque già favorevoli al centrosinistra.

Ma chi è Matteo Lepore? Vediamo la biografia e il reddito di questo giovane assessore che, dopo il successo delle primarie, si candida a diventare il prossimo sindaco di Bologna alle elezioni amministrative che si terranno a ottobre.

Matteo Lepore: la biografia

  • Nome e cognome: Matteo Lepore
  • Luogo e data di nascita: Bologna, 10 ottobre 1980
  • Famiglia: fidanzato, ha due figli
  • Partito: PD
  • Occupazione attuale: assessore alla Cultura e al Turismo a Bologna, candidato sindaco del centrosinistra alle elezioni amministrative 2021
  • Titolo di studio: Laurea in Scienze Politiche
  • Professione: dal 2008 al 2011 è stato responsabile dell’Area Sviluppo territoriale di Legacoop Bologna
  • Curiosità: ha ottenuto due Master in Edilizia e Urbanistica e in Economia della Cooperazione

Il reddito

Matteo Lepore dal 2007 fa parte del Partito Democratico e, fino alla sua prima nomina ad assessore nel 2011, dal 2008 ha lavorato in Legacoop Bologna. Nella sua dichiarazione dei redditi 2010, relativa a prima del suo ingresso in Giunta, il reddito imponibile era di 26.754 euro.

La sua nomina ad assessore ha portato a uno scatto per quanto riguarda i suoi guadagni, visto che nella dichiarazione del 2012 il reddito imponibile è aumentato a 67.343 euro.

Nella sua ultima dichiarazione dei redditi, quella del 2020 che si riferisce al 2019 come periodo di imposta, il reddito imponibile di Matteo Lepore è stato di 67.774 euro, in linea quindi con quello del 2012.

Candidato sindaco a Bologna: i sondaggi

Oltre al Partito Democratico, la coalizione di centrosinistra alle elezioni a Bologna dovrebbe comprendere anche quei partiti, come Italia Viva e Azione, che alle primarie hanno appoggiato Isabella Conti.

In ballo però c’è pure una possibile convergenza del Movimento 5 Stelle, ma a quel punto ci sarebbe da capire la reazione dei moderati. La composizione della coalizione di conseguenza appare essere ancora un rebus.

L’ultimo sondaggio sulle elezioni amministrative a Bologna, realizzato da Quorum per l’associazione Una città con te in data 18 aprile, sembrerebbe essere molto positivo per Matteo Lepore.

  • Matteo Lepore - 54,8%
  • Giancarlo Tonelli - 32,7%
  • Candidato Movimento 5 Stelle - 2,6%
  • Altri - 9,9%
  • Matteo Lepore - 53,5%
  • Galeazzo Bignami - 32,9%
  • Candidato Movimento 5 Stelle - 4,2%
  • Altri - 9,4%
  • Matteo Lepore - 56,4%
  • Fabio Battistini - 30,8%
  • Candidato Movimento 5 Stelle - 4,3%
  • Altri - 8,5%

Matteo Lepore sarebbe così vincitore al primo turno a prescindere da quello che sarà il candidato del centrodestra, con il centrosinistra che potrebbe anche fare a meno del Movimento 5 Stelle.

Iscriviti a Money.it