Maserati e Jeep per motivi diversi sono indubbiamente due tra i marchi più importanti tra quelli del nuovo gruppo Stellantis. Il numero uno di Stellantis, l’amministratore delegato Carlos Tavares ha già detto chiaramente di puntare forte su questi due brand.

Importanti conferme per Maserati e Jeep che sono fondamentali per il gruppo Stellantis

Jeep insieme a Peugeot è l’unico vero marchio globale del gruppo. Maserati invece è l’unica casa automobilistica di lusso presente tra i 14 marchi che fanno parte del paniere della neonata azienda.

A proposito di Maserati e Jeep negli ultimi giorni importanti novità sono emerse sul loro futuro. Per quanto riguarda la casa automobilistica del Tridente, Bernard Loire, direttore commerciale della casa italiana ha confermato che Maserati fa sul serio con l’elettrificazione della sua gamma e che entro il 2025 il 50% delle vendite di auto da parte della casa del tridente sarà composto da modelli al 100 per cento elettrici.

Insomma si tratta di una bella rivoluzione per Maserati che dunque nel giro di pochi anni cambierà radicalmente la sua gamma con l’introduzione di modelli elettrici per ognuna delle vetture presenti nel suo portafoglio a cominciare dal futuro SUV Maserati Grecale che arriverà nella seconda metà del 2021.

Jeep mini SUV con trazione integrale

Importanti rivelazioni sono state effettuate anche per quanto riguarda Jeep. Infatti Ralph Gilles, Jeep Global Design Director ha rilasciato importanti dichiarazioni a proposito del futuro Jeep mini SUV che arriverà nel 2022.

Gilles ha dichiarato che contrariamente a quanto si pensava fino a poco tempo fa, la futura entry level nella gamma di Jeep che sarà prodotta in Polonia su piattaforma CMP di PSA avrà almeno 1 versione con trazione integrale.

Probabilmente si tratterà di una versione apposita che si differenzierà da tutto il resto della gamma avendo probabilmente un’altra base, visto che comunque la piattaforma CMP non permette la trazione integrale. Questo in quanto non si vuole snaturare il DNA di Jeep che ha sempre proposto veicoli con la trazione integrale e intende continuare a farlo anche in futuro.