Maria Cristina Messa: chi è il nuovo Ministro dell’Università e della Ricerca

Antonio Cosenza

13/02/2021

13/02/2021 - 12:37

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Maria Cristina Messa è il nuovo Ministro dell’Università e della Ricerca del Governo Draghi. Specializzata in Medicina Nucleare, già rettore dell’Università di Milano-Bicocca.

Maria Cristina Messa: chi è il nuovo Ministro dell'Università e della Ricerca

Il Governo Draghi avrà due tecnici al MIUR: Patrizio Bianchi all’Istruzione, Maria Cristina Messa all’Università e alla Ricerca. Due accademici che avranno il compito di far ripartire Scuola e Università in questa fase delicata per il Paese.

Di Patrizio Bianchi ne abbiamo già parlato: economista, ha in mente una Scuola sempre più proiettata verso il mondo del lavoro. All’Università, invece, va Maria Cristina Messa che prende il posto di Gaetano Manfredi.

Un nome poco conosciuto alla politica ed è per questo motivo che in queste ore molti si stanno chiedendo chi è Maria Cristina Messa, nuovo Ministro dell’Università e della Ricerca.

Maria Cristina Messa al Ministero dell’Università

Otto le donne scelte da Mario Draghi per la sua squadra di Governo. Tra queste troviamo anche Maria Cristina Messa che andrà a guidare il confermato Ministero dell’Università e della Ricerca (ricordiamo che il MIUR venne separato in due parti dal Governo Conte due, subito dopo le dimissioni presentate da Lorenzo Fioramonti).

Un nome noto agli studenti lombardi: Maria Cristina Messa, infatti, dal 2013 al 2019 è stata rettrice dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, mentre in precedenza è stata vicepresidente del CNR. È stata la prima donna ad essere a capo di un’Università milanese, la quarta in Italia. E non è un caso che in una recente intervista rilasciata a la Repubblica dichiarava:

Quando ho cominciato a lavorare in ospedale la discriminazione verso le donne era ancora fortissima e così all’università. Se poi hai anche il coraggio di fare figli, la lobby maschile cerca di fermarti. Io credo di essere la prova che sia possibile per una donna fare carriera in un mondo maschile e maschilista come l’Università.

Un mondo “maschilista” di cui è diventata un elemento di spicco, tanto da essere nominata Ministro dell’Università e della Ricerca da Mario Draghi. D’altronde, con lei al comando l’ateneo è cresciuto in maniera sensibile; oltre a far raggiungere la parità assoluta nei principali organi di Governo, questa ha anche valorizzato la ricerca e l’innovazione, dedicando inoltre grande attenzione ai rapporti tra l’Università e i vari territori.

Chi è Maria Cristina Messa

Classe 1961, Maria Cristina Messa nasce a Monza; studia Medicina e Chirurgia all’Università di Milano, dove si laurea nel 1986. Tre anni dopo ottiene il diploma di specialità in Medicina nucleare.

Il suo contributo alla ricerca è riconosciuto in tutto il mondo: dal 2016, infatti, Maria Cristina Messa fa parte del Comitato Coordinatore di Human Technopole, mentre dal 2017 fa parte dell’Osservatorio nazionale della formazione medico specialistica del Ministero. È autrice di oltre 180 studi scientifici (le sue pubblicazioni vantano oltre 7 mila citazioni). Nel 2014 ha ricevuto il premio Marisa Bellisario, “Donne ad alta quota”.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories