Chi è Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica e secondo uomo più ricco d’Italia?

Grazie agli occhiali e alle lenti è una delle persone più ricche d’Italia: ecco la biografia di Leonardo Del Vecchio, il fondatore del colosso Luxottica.

Chi è Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica e secondo uomo più ricco d'Italia?

Secondo Forbes è il 2° più ricco in Italia dietro Giovanni Ferrero e il 45° in tutto il mondo, grazie alla Luxottica che è la più grande azienda del pianeta per quanto riguarda gli occhiali e le lenti.

Naturalmente stiamo parlando di Leonardo Del Vecchio, fondatore e presidente di Luxottica. Vediamo allora la biografia di questo imprenditore capace di dare vita dal nulla a un colosso che vanta oltre 80.000 dipendenti.

La biografia di Leonardo Del Vecchio

La storia di Leonardo Del Vecchio può essere presa a simbolo di quello spirito di innovazione che contraddistinse molti imprenditori nostrani nel dopo guerra, che con le loro capacità hanno contribuito alla crescita del paese.

Nato a Milano il 22 maggio del 1935, ultimo di quattro fratelli non conobbe mai il padre che morì poco prima della sua nascita. In totale è stato sposato tre volte e ha avuto in totale sei figli (quattro maschi e due femmine).


Leonardo Del Vecchio e l’attuale moglie Nicoletta Zampillo

Chiamato Leonardo proprio come il defunto padre, commerciante di frutta originario di Trani, crebbe affidato al celebre istituto milanese Martinitt dove rimase fino a quando prese la terza media.

Durante quel periodo trascorso nell’orfanotrofio meneghino, oltre a studiare gli venne anche imparato il mestiere di incisore tanto da eccellere in materia secondo le suore che si curavano della sua crescita.

Vista l’abilità nel settore a 15 anni va a lavorare come garzone in una fabbrica produttrice di medaglie e coppe. Qui i proprietari vedendo la sua bravura, lo spingono a seguire dei corsi serali all’Accademia di Brera per studiare design e incisione.

Dopo aver ottenuto il diploma di incisore, si avvicina al mondo delle montature degli occhiali appassionandosi così al settore. A ventitré anni quindi decise di trasferirsi ad Agordo, piccolo paese del bellunese una zona ora specializzata nell’ottica, aprendo una propria bottega.


Stabilimento Luxottica ad Agordo

A Leonardo Del Vecchio bastarono soltanto tre anni per veder crescere la sua attività. Nel 1968 la sua bottega divenne la Luxottica Sas, grazie al Comune che gli dette un capannone, che già allora poteva contare su quattordici dipendenti e una fama nazionale per quanto riguardava la produzione di minuteria metallica per le occhialerie.

Il colosso Luxottica

Inizialmente quindi la Luxottica produceva montature e accessori per conto terzi riscuotendo un discreto successo. Nel 1967 però Del Vecchio decise di provare a produrre montature complete lanciandole con il proprio marchio.

La scelta si rivelò particolarmente azzeccata tanto che la Luxottica nel 1971 scelse di abbandonare la produzione per conto terzi, puntando tutto sulla commercializzazione dei propri occhiali finiti.


Leonardo Del Vecchio

Dieci anni dopo nel 1981 l’azienda è forte e si è ampliata, ma Leonardo Del Vecchio vuole aggredite anche il mercato americano: grazie a un prestito elargito da Credito Italiano, Luxottica comprò il marchio statunitense Avantgarde sbarcando così negli states.

Il successo fu istantaneo tanto che Del Vecchio riuscì in un solo anno a restituire il prestito, con interessi, oltre ad aprire altri quattro stabilimenti assumendo circa 4.500 persone. Il passo conclusivo poi fu la quotazione alla Borsa di New York nel 1990 (dal 2000 anche in quella di Milano).


Francesco Milleri ad di Luxottica e Leonardo Del Vecchio

La crescita si rivelò inarrestabile tanto che già nel 1995 Luxottica veniva considerato il maggior produttore e distributore mondiale per quanto riguarda l’ottica. Al momento l’azienda continua a essere la leader del settore con un totale di 82.000 dipendenti e 8.000 negozi.

Quanto ai guadagni basta dire che nel 2017 Luxottica ha fatto registrare ricavi pari a 9,175 miliardi di euro, mentre secondo la rivista Forbes l’attuale patrimonio personale di Leonardo Del Vecchio è stimato in 21,2 miliardi di dollari.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Leonardo Del Vecchio

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.