Le azioni Peloton crollano dopo una scena di “Sex and the city”: il grafico della settimana

Luca Fiore

18 Dicembre 2021 - 09:00

condividi

Ondata di vendite sulle azioni Peleton, che produce bici da casa, dopo la diffusione di un episodio della serie “Sex and the city”. A poco sono serviti, finora, i tentativi di risollevare il titolo.

Le azioni Peloton crollano dopo una scena di “Sex and the city”: il grafico della settimana

Tra i protagonisti del comparto dei titoli “stay at home”, le azioni Peloton Interactive nel 2021 hanno fin qui registrato un andamento da incubo passando dai quasi 170 dollari di inizio anno agli attuali 40.

L’ultimo colpo basso non è arrivato dalla pubblicazione dei conti, dalle prese di beneficio dopo valutazioni insostenibili o dal lento ma inesorabile ritorno alla normalità, ma da una serie tv.

L’occasione per nuove vendite sulle azioni Peloton è arrivata dalla serie “Sex and the city”, o meglio dal suo sequel, “And Just Like That”.

“Sex and the city” fa sprofondare Peloton

Nel corso della prima puntata della serie, Mr. Big, personaggio interpretato da Chris Noth, viene colto da un infarto, rivelatosi fatale, pedalando sulla sua bicicletta da salotto Peloton.

In contemporanea con la messa in onda della puntata il titolo Peloton è sceso di 11 punti percentuali mentre il giorno dopo le azioni hanno perso il 5%.

Azioni Peloton. Fonte: TeleTrader

Bici Peloton sotto i riflettori

Le Peloton stanno alle normali cyclette come un’utilitaria a benzina sta ad una Tesla: tramite collegamento internet e lo schermo da 22’’, con una Peloton è possibile effettuare sessioni in live streaming da New York, dove istruttori particolarmente preparati realizzano contenuti di altissima qualità.

Per farsi portare a casa la bici servono oltre 2 mila dollari mentre con 39 dollari al mese l’utente può accedere a tutte le 14 live session giornaliere e a più di 5000 workout on demand.

L’impatto di Peloton sulle bici da casa ha portato i commentatori a definire la compagnia newyorkese «la Apple del Fitness». E, in tempi di lockdown, possedere una Peloton è diventato uno status symbol.

Tentativi di rimediare al crollo

Ma, come detto, uno stile di vita non proprio morigerato del protagonista di questa storia ha portato ad un epilogo tragico.

Da Peloton hanno fatto sapere “di aver approvato l’uso della bici elettrica nello show” ma di non essere a conoscenza dell’evoluzione della sceneggiatura.

A poco sono servite le precisazioni nella seconda puntata (“il medico gli aveva dato l’ok (ad usare la bici, ndr), la cyclette non c’entra”).

Suzanne Steinbaum, cardiologa facente parte del comitato scientifico di Peloton, ha rilevato che l’utilizzo della Peloton “potrebbe aver persino ritardato l’infarto”.

Inoltre, la produzione dello show ha preparato uno spot in cui Mr. Big - Chris Noth brinda «ai nuovi inizi» con Allegra, la trainer di Peloton (Jessica King).

Per ora, i tentativi di risollevare le azioni PTON hanno avuto scarso successo.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.