Quali sono le migliori auto in uscita nel 2017 e cosa possiamo aspettarci dal settore automobilistico nei prossimi dodici mesi?

I dati di vendita riferiti al mercato dell’automobile degli ultimi mesi sembrano far ben sperare, con una crescita delle vendite in Europa che a novembre ha fatto registrare il più 13% della Spagna, il più 8,2% dell’Italia e il più 8,5% della Francia rispetto ai dati registrati nello stesso periodo dell’anno precedente.

La fiducia sul settore dell’automotive sarà in grado di contagiare anche il 2017?

Difficile prevederlo, quel che appare certo è che il nuovo anno potrà essere quello decisivo per il definitivo decollo delle auto elettriche che, grazie all’aumento di autonomia da 300 e 500 chilometri, saranno ora in grado di spingersi oltre i confini che delimitano le grandi città e diventare a tutti gli effetti auto familiari.

Di seguito vediamo quali sono le migliori auto in uscita nel 2017.

Migliori auto in uscita nel 2017: Volkswagen Tiguan Allspace

Verrà presentato durante il salone di Detroit di gennaio il nuovo Volkswagen Tiguan Allspace. La nuova versione “allungata” dell’omonima sport utility Volkswagen sarà caratterizzata da una maggiore spaziosità, data dal fatto che il nuovo suv sarà più lungo di circa 21 centimetri rispetto al modello Tiguan classico, raggiungendo una lunghezza totale di 4 metri e 70 centimetri.

La gamma delle cilindrate dovrebbe invece rimanere invariata rispetto a quella delle classiche Tiguan, con unità che vanno dai 1.4 benzina ai 2.0 turbo diesel (anche biturbo), con potenze fino a 240 cavalli. Le nuove Volkswaken Tiguan Allspace destinate al mercato americano ed europeo verranno prodotte in Messico, presso lo stabilimento di Puebla, mentre per il mercato cinese la produzione avverrà nello stabilimento di Shanghai.

Migliori auto in uscita nel 2017: Alfa Romeo Stelvio

Nel 2017 l’Alfa Romeo si prepara a introdurre sul mercato il suo primo Sport Utility Vehicle che, in onore dello storico valico montano italiano, porterà il nome di Stelvio. Con un look aggressivo e dinamico, Alfa Romeo Stelvio sarà disponibile sia in versione a trazione posteriore che in trazione integrale.

I motori saranno gli stessi della Giulia, ovvero 2200 cc d 150, 180 e 210 cavalli, con le versioni benzina di 2000 cc da 200 e 280 cavalli e la versione Quadrifoglio con 2900 cc da 510 cavalli. L’Alfa Romeo Stelvio sarà dotata di cambio di serie a sei marce manuale, mentre su richiesta sarà possibile optare per un cambio automatico a otto marce. Il prezzo di listino è da capogiro: si parte infatti da 40mila euro.

Migliori auto in uscita nel 2017: Nuova BMW Serie 5

In arrivo a febbraio 2017 la settima generazione della berlina BMW Serie 5 sarà caratterizzata da tre elementi chiave: sportività, tecnologia e bassi consumi. La nuova Serie 5 sarà disponibile a trazione posteriore e integrale, e sarà più lunga di 3 cm rispetto alla serie precedente, con un design aerodinamico a ricordare quello della sorella Serie 7. Il nuovo modello Serie 5, inoltre, peserà fino a 100 kg in meno grazie all’utilizzo di alluminio e di acciai altoresistenziali.

Ad emergere sono in particolare le novità tecnologiche: dal sistema iDrive che potrà contare su uno schermo ad alta definizioni (10,25 pollici), all’Head-Up-Display (visore a sovrimpressione) che sarà caratterizzato da una superficie di proiezione ingrandita del 70%. Nella nuova versione della Serie 5 da segnalare i servizi che aiutano l’automobilista a trovare parcheggio (On-Street Parking Information) e a procedere al pagamento digitale della sosta (ParkNow). Da segnalare inoltre l’optional Park Assistant, software intelligente in grado di rilevare posti liberi e parcheggiare automaticamente l’automobile. Ultima novità riguarda la possibilità, per gli utenti Microsoft Office 365, di poter sincronizzare e gestire email, calendario e contatti a bordo vettura.

Migliori auto in uscita nel 2017: Nuova Jeep Wrangler 2017

Per gli amanti dei fuoristrada da segnalare il nuovo modello della Jeep Wrangler la cui presentazione è prevista entro la prima metà del 2017, mentre per il lancio sul mercato si dovrà attendere la fine dell’anno. Le novità più importanti in merito alla Nuova Jeep Wrangler riguardano in particolare la struttura esterna del fuoristrada. Per la carrozzeria verranno impiegate maggiori parti in alluminio, così da poter diminuire il peso, mentre per quanto riguarda le marce la Nuova Jeep Wrangler dovrebbe offrire un cambio automatico ad otto rapporti. Poche novità per quanto riguarda i motori, con l’aggiornamento del turbodiesel 2.8 CRD da 177 cavalli e del benzina Pentastar V6 3.6 da 284 cavalli.

La nuova Jeep Wrangler potrà contare sul sistema Uconnect, attraverso il quale l’automobilista potrà gestire tutti i supporti multimediali. Tramite comandi vocali sarà invece possibile selezionare stazioni radio, effettuare telefonate e selezionare sul navigatore la destinazione d’arrivo.

Migliori auto in uscita nel 2017: Opel Ampera-e (elettrica)

Si diceva che il 2017 sarà con ogni probabilità l’anno delle auto elettriche. A tal proposito grande curiosità ruota attorno alla nuova Opel Ampera-e, auto elettrica che verrà messa sul mercato italiano dalla casa automobilistica tedesca sul finire del 2017. La nuova auto elettrica firmata Opel sarà lunga 4,17 metri, potrà contare su 381 litri di bagagliaio e ospitare fino a 5 persone.

La novità, tuttavia, sta tutta nella durata della batteria che potrà raggiungere fino ai 500km di autonomia (150km di ricarica in 30 minuti), il che farà della Opel Ampera-e non più un auto elettrica a mero uso cittadino, ma una vera e propria familiare.

Chi si troverà al volante dell’Ampera-e potrà inoltre scegliere l’impostazione di guida Drive, con la quale il motore diventa generatore di energia una volta che il pilota alza il piede dall’acceleratore, oppure le modalità Low o Regen on Demand, che con l’aumento del freno motore permetteranno il recupero della forza frenante ricaricando la batteria. In questo modo il traffico potrebbe essere visto come occasione per ricaricare la propria vettura. Il prezzo della Opel Ampera-e dovrebbe aggirarsi intorno ai 33mila euro.