Lancia è sicuramente una delle case automobilistiche più antiche e famose al mondo. L’azienda infatti è stata fondata da Vincenzo Lancia a Torino nel 1906. Attualmente lo storico brand italiano fa parte del gruppo Fiat Chrysler. Nell’ultimo decennio, nonostante la sua importante storia, la casa piemontese è stata trascurata da FCA. L’ex numero uno del gruppo italo americano il compianto Sergio Marchionne aveva detto chiaro e tondo che questo marchio non avrebbe avuto futuro in FCA.

Ecco come potrebbe cambiare Lancia grazie a Stellantis

Non a caso attualmente Lancia ha un solo modello in gamma, la city car Ypsilon venduta solo ed esclusivamente in Italia. Le cose però potrebbero cambiare in maniera piuttosto netta dal prossimo anno con la nascita di Stellantis. Infatti il nuovo gruppo che deriverà dalla fusione tra FCA e PSA potrebbe tornare nuovamente a puntare sulla casa torinese. Le indiscrezioni attorno al futuro di Lancia stanno aumentando giorno dopo giorno.

Già da tempo si vocifera che visti gli ottimi risultati della city car Ypsilon, che da sola vende più di tutte le auto di Alfa Romeo messe insieme, questa in futuro potrebbe avere una nuova generazione. Si dice inoltre che Lancia nei prossimi anni arricchirà la sua gamma con un secondo modello un B-SUV che dovrebbe venire prodotto insieme alla Ypsilon sempre in Polonia ma su piattaforma CMP di PSA.

Inoltre sempre a proposito di Lancia, si dice che nei prossimi anni il marchio possa subire un riposizionamento sul mercato in maniera da non sovrapporsi con gli altri marchi di Stellantis. Il gruppo infatti conta su ben 14 marchi e molti di questi dovranno subire modifiche alle proprie gamme per non pestarsi i piedi a vicenda. Lancia potrebbe proporsi sul mercato come un brand particolarmente attento alle richieste dei clienti più esigenti e fortemente votato ad un pubblico femminile.

Questo ovviamente significherebbe un ritorno in Europa sfruttando i canali di vendita messi a disposizione da PSA. Al momento si tratta di semplici supposizioni ma quello che è certo è che anche Lancia come tutti gli altri marchi che faranno parte del futuro gruppo Stellantis andrà incontro a sviluppi molto interessanti nei prossimi anni.