La classifica degli stipendi di operai e impiegati: ecco i settori più generosi

Luna Luciano

27 Novembre 2021 - 00:12

condividi

Alcuni settori in Italia pagano di più i propri impiegati e operai, ma quali sono? Grazie a un’indagine condotta da ODM consulting è possibile ora stilare una classifica degli stipendi.

La classifica degli stipendi di operai e impiegati: ecco i settori più generosi

In Italia uno dei più importanti problemi a cui il Governo è tenuto a rispondere è quello degli stipendi, troppo bassi per il costo vista nel Paese. Eppure, grazie a un’indagine condotta dalla società di consulenza ODM Consulting, è stato possibile individuare i settori con retribuzioni più elevate in Italia per operai e impiegati. Nella top 5 troviamo settori come quello automobilistico e quello petrolifero, ma non solo. L’inchiesta è stata realizzata sfruttando il database dell’azienda che conta oltre 2,5 milioni di profili retributivi di dipendenti del settore privato.

La top 5 degli stipendi per gli impiegati

Industria petrolifera e automotiva, ma non solo. Nelle indagini condotte dall’azienda ODM Consulting è emerso che esistono diversi settori pronti a pagare bene, e come meriterebbero, i propri impiegati. Ecco quindi la classifica dei 5 settori più redditizi.

  • 1. L’industria Farmaceutica. Ricerca sviluppo e produzione. Questo settore si classifica come il più redditizio per i propri impiegati. Infatti la retribuzione base annua lorda è di 38.400 euro circa, mentre la retribuzione totale annuale lorda è di circa 41.224 euro, ossia all’incirca 3.435 euro mensili lordi.
  • 2. Al secondo posto troviamo l’ Industria Petrolifera che, con i suoi diversi processi di estrazione e trasporto del petrolio, è uno dei settori più vantaggiosi economicamente per i suoi impiegati. Infatti una retribuzione base annua lorda è pari a 37.020 euro circa, mentre la retribuzione totale annuale lorda è di 38.968 euro, pari a 3.247 euro mensili lordi.
  • 3. L’industria Automobilistica è una delle più antiche in Italia e ancora una volta si mostra essere uno dei settori più convenienti. Una retribuzione base annua lorda è pari a 37.115 euro, mentre la retribuzione totale annuale lorda è di 38.790 euro, pari a 3.230 euro mensili lordi.
  • 4. L’industria Chimica è uno dei settori forti in Italia, infatti presenta una retribuzione base annua lorda di 35.917 euro, mentre la retribuzione totale annuale lorda è di 37.526 euro, con 3.127 euro mensili lordi.
  • 5. Infine nella Top 5 troviamo l’industria Elettromeccanica con una retribuzione base annua lorda di 35.800 euro circa e una retribuzione totale annuale lorda è di 37.340 euro.

Farmaceutica, petrolifera e automobilistica sono i tre comparti “più generosi” per gli impiegati, con stipendi annui intorno ai 40mila euro. Dall’indagine è inoltre emerso che il trend tra questi settori, rispetto al 2020, è principalmente stabile, si segnala la crescita dell’oltre 1% dell’industria farmaceutica ed elettromeccanica.

La top 5 degli stipendi per gli operai

Ancora una volta non sorprende di ritrovare nella Top 5 di stipendi più elevati per gli operai l’industria Farmaceutica, ma non solo, altri settori entrano nella classifica.

  • 1. L’industria Farmaceutica si conferma il settore più redditizio anche per gli operai. Infatti la retribuzione base annua lorda è di 33.690 euro circa, mentre la retribuzione totale annuale lorda è di circa 35.458, ossia all’incirca 2.950 euro mensili lordi.
  • 2. Si conferma al secondo posto anche l’ Industria Petrolifera con una retribuzione base annua lorda è pari a 31.450 euro circa, mentre la retribuzione totale annuale lorda è di 32.700 euro, pari a 2.725 euro mensili lordi.
  • 3. L’industria Energetica è invece il terzo settore più vantaggioso per gli operai. Presenta infatti una retribuzione base annua lorda è pari a 29.370 euro circa, mentre la retribuzione totale annuale lorda è di 31.430 euro, pari a 2.620 euro mensili lordi.
  • 4. Al quarto posto ritroviamo l’industria Chimica con una retribuzione base lorda di 29.960 euro, mentre la retribuzione totale annuale lorda è di circa 30.780 euro, con 2.565 euro mensili lordi.
  • 5. Infine troviamo il settore di Fabbricazione macchine con una retribuzione base lorda di 29.328 euro circa e una retribuzione totale annuale lorda è di 30.380euro.

Ecco dunque in conclusione quali sono i settori che al momento offrirebbero retribuzioni più elevate ai propri dipendenti, tra tutte l’industria Farmaceutica, che con la pandemia ha dato il suo importante contributo per la ricerca e lo sviluppo, registrando infatti un ottimo segno di crescita.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

# Lavoro

Iscriviti a Money.it