LOL 2: quando inizia? Cast, concorrenti e anticipazioni

Matteo Novelli

23 Aprile 2021 - 16:34

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Quando inizia LOL 2 e chi ci sarà nel cast come nuovi concorrenti? Ecco tutto quello che sappiamo sulla seconda edizione e su chi potrebbe partecipare.

LOL 2: quando inizia? Cast, concorrenti e anticipazioni

Dopo il successo della prima stagione in tanti si chiedono quando inizia LOL 2 e chi ci sarà nel cast di comici che faranno da concorrenti alla seconda e nuova edizione? Le anticipiazioni sono ancora poche, dato l’impennata positiva avuta dal pubblico a poche settimane dal suo debutto, ma Amazon Prime Video ha già confermato una seconda edizione del format.

La seconda stagione di LOL - Chi ride è fuori entrerà in produzione nei prossimi mesi, in linea anche con quelle previste per gli altri Paesi che hanno adattato il format (LOL - Last One Laugh). Per ora in tutte queste nazioni (Messico, Australia, Francia, Germania, Italia, Spagna e Messico) è stata prodotta solo una prima edizione con l’eccezione dell’edizione messicana che ne ha prodotte due a distanza di un anno.

Ergo, è facile intuire come un format così nuovo necessiti di un po’ di tempo per approdare a una seconda edizione soprattutto quando la prima è ancora così fresca: ecco tutto quello che sappiamo su LOL 2 e su quali potrebbero essere i nomi patibili per partecipare alla seconda stagione.

LOL 2: quando inizia e data d’uscita delle nuove puntate

La data d’uscita di LOL 2 non è ancora nota ma visto il successo era praticamente scontata la messa in onda per una seconda stagione da parte di Prime Video. La conferma è arrivata attraverso i canali ufficiali social del colosso di Seattle.

Stando a quanto applicato all’estero per lo stesso tipo di format da parte di Amazon, LOL 2 dovrebbe debuttare nel 2022 e a un anno di distanza dalla prima edizione. Anche la seconda stagione dovrebbe contare su 6 puntate in linea con le sei ore dedicate al gioco.

Non si sa ancora nulla su una data precisa per la seconda stagione di LOL
dato che Amazon deve ancora mettere in piedi la pre produzione del programma e la ricerca di nuovi concorrenti disposti a sfidarsi nel gioco che proibisce le risate.

LOL 2: chi saranno i concorrenti e i comici della seconda edizione?

Anche questa è ovviamente una domanda retorica ma su cui è possibile aprire un largo campo di ipotesi.

Escludendo i partecipati della prima edizione, in LOL 2 dovranno essere selezionati nuovi comici, stand up comedian e attori che prenderanno parte al gioco che ha fatto impazzire gli spettatori in Italia.

Si va dai nomi di punta a quelli meno noti, come abbiamo visto già da questa prima edizione, pescando sia dal web che dai volti storici della comicità italiana che spazia dall’improvvisazione al cabaret. Insomma, non conta saper far ridere solo in un modo ma saper veicolare i diversi strati della comicità.

Chi potrebbe prendere parte a LOL 2? Le nostre ipotesi vertono sui seguenti nomi, da prendere per le pinze in quanto sono frutto di una piccola analisi basata su quanto già applicato nella prima edizione:

  • Edoardo Ferrario,
  • Maurizio Crozza,
  • Christian De Sica,
  • Emanuela Fanelli,
  • Enrico Lucci,
  • Corrado Guzzanti,
  • Valentina Persia,
  • The Show,
  • Virginia Raffaele,
  • Le Coliche,
  • Nino Frassica,
  • Maccio Capatonda.

LOL: come vedere le puntate delle altre edizioni

LOL - Chi ride è fuori e tutti gli altri format derivati e adattati all’estero è tratto da Documental (Dokyumentaru), un programma giapponese ideato dal comico Hitoshi Matsumoto e composto da ben nove stagioni.

Le prime tre stagioni di Documental, per chi fosse curioso, sono disponibili e recuperabili direttamente su Prime Video. Il format nipponico è molto più ostico: per partecipare al programma i concorrenti devono versare una quota un milione di yen, ovvero circa 7.700 euro, con l’obiettivo di aggiudicarsi la vittoria e un trampolino di rilancio per la propria carriera. Chi vince il programma guadagna la fama e anche dieci milioni di yen (più di 70.000 euro). Il programma originale è molto più estremo e non mette freno alle possibilità e all’inventiva dei concorrenti che possono dare sfogo alla propria arte, e ai propri trucchi, senza freno per far ridere gli avversari.

Anche l’edzione tedesca, che sta facendo molto discutere a causa di alcuni sketch ripresi anche nell’edizione italiana, può essere rintracciata all’interno del catalogo italiano di Prime Video accanto a tutte le altre edizioni estere (le trovate a questo link). Un buon modo per vedere anche le differenze con il format estero e colmare l’astinenza e l’attesa di nuove puntate.

Iscriviti alla newsletter