L’euro prova la fuga al rialzo. Oro dentro la resistenza a 1355$

Renato Decarolis

10 Marzo 2014 - 12:54

10 Marzo 2014 - 12:55

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Ancora una settimana positiva per la nostra moneta, da giovedì sopra 1.38. In netto calo lo yen. Oro in attesa della violazione della resistenza in zona 1355 dollari.

Ancora una settimana positiva per l’euro, la quinta consecutiva sul dollaro USA.
E così, con il meeting della BCE di giovedì scorso, anche se la spinta decisiva era arrivata dal dato sull’inflazione del 28 febbraio, la nostra moneta supera la doppia resistenza (statica e dinamica) in area 1.38.

Più incerto, meno lineare il cambio dollaro/franco svizzero, indeciso su quale strada prendere, diversi falsi segnali nelle ultime giornate.
L’ultimo è giunto in chiusura di ottava, con la violazione del supporto in zona 0.88, un ulteriore segnale di forza per il cross con cui è inversamente correlato: EURUSD.

Perde terreno lo yen contro la moneta USA e l’euro: superati al rialzo diversi livelli grafici che avevano bloccato la corsa al rialzo di USDJPY ed EURJPY ed adesso si può puntare verso i top del 2014.

E’ stata una settimana nervosa, ma alla fine positiva per l’oro: +1% il bottino finale, anche se l’andamento è stato piuttosto altalenante.
Si resta in attesa della possibile violazione della resistenza in zona 1355 dollari, per confermare il trend da inizio anno.

Come sempre, per maggiori approfondimenti, vi invito a cliccare sul video in basso, dove potrete vedere un’analisi più dettagliata con i grafici.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories