Italia: fatturato industriale in lieve aumento a febbraio

Redazione

22 Aprile 2021 - 10:59

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Italia: vendite industriali in primo piano con i dati di febbraio.

Italia: fatturato industriale in lieve aumento a febbraio

Italia: vendite industriali di febbraio in evidenza con i nuovi dati, disponibili anche nel nostro Calendario Economico.

Il fatturato industriale mensile è passato da una variazione del 2,60% a una di 0,90%.

Per quanto riguarda il dato annuale, il risultato è stato pari a 0,20% rispetto al precedente di -1,60%.

L’Istat ha commentato che:

“A febbraio il fatturato dell’industria, al netto della stagionalità, segna il terzo incremento consecutivo su base congiunturale. Nella media degli ultimi tre mesi la crescita è più sostenuta sul mercato interno. Nel confronto tendenziale è significativo l’apporto positivo
proveniente dalla metallurgia e dal settore dei macchinari e attrezzature; si conferma, invece, la performance negativa delle industrie tessili, abbigliamento, pelle e accessori, in flessione tendenziale quasi ininterrotta da febbraio 2020.”

A livello congiunturale, gli indici destagionalizzati hanno mostrato questi aumenti:

  • energia (+6,3%);
  • beni di consumo (+0,7%);
  • beni intermedi (+0,3%);
  • beni strumentali (-1,5%)

Per quanto riguarda le vendite industriali tendenziali:

  • beni intermedi (+5,7%);
  • beni strumentali (+0,3%);
  • beni di consumo (-1,6%);
  • energia (-14,0%)

L’Istat segnala che il comparto manifatturiero ha segnato una crescita congiunturale sia su base mensile che trimestrale con questa nota:

“Crescita tendenziale più marcata: apparecchiature elettriche e non (+14,8%) e della metallurgia (+10,3%), mentre i risultati peggiori si rilevano per l’industria tessile e dell’abbigliamento (-8,9%) e per le raffinerie (-16,5%).”

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.