Italia: vendite al dettaglio crollano del 5,4% nel 2020

Redazione

5 Febbraio 2021 - 12:01

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Italia: vendite al dettaglio di dicembre e del 2020 in primo piano.

Italia: vendite al dettaglio crollano del 5,4% nel 2020

Italia: vendite al dettaglio del mese di dicembre in evidenza con i dati appena pubblicati nel Calendario Economico.

A livello mensile, le vendite sono passate da una variazione di -7,3% a una di 2,5%.

Il dato annuale ha evidenziato un -3,1%, rispetto al precedente -8,5%.

L’Istat ha commentato:

“Nel complesso del 2020 le vendite al dettaglio sono state fortemente influenzate dall’emergenza sanitaria, che ha determinato una flessione annua del 5,4%, con una forte eterogeneità dei risultati sia per settore merceologico, sia per forma distributiva.”

Il settore non alimentare ha subito le perdite più pesanti in termini di fatturato, mentre i comparti alimentare ed elettronico hanno evidenziato risultati positivi.

Nel mese di dicembre 2020 le vendite dei beni non alimentari sono tornate a crescere del 4,8% in termini di valore e del 4,5% di volume.

Su base tendenziale, le vendite al dettaglio sono crollate del 3,2% con questi dati specifici:

  • beni alimentari: +6,6% in valore e +5,7% in volume;
  • beni non alimentari: -9,4% in valore e -9,5% in volume;
  • dotazioni per l’informatica, telecomunicazioni, telefonia: +15,3%;
  • utensileria per la casa e ferramenta: +2,3%;
  • mobili, articoli tessili e arredamento: +0,5%;
  • abbigliamento e pellicceria: -23,4%;
  • calzature, articoli in cuoio e da viaggio: -14,6%

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories