Investire in Bitcoin: ecco a cosa fare attenzione secondo gli esperti

Martino Grassi

21 Gennaio 2021 - 18:06

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La crescita di Bitcoin sta attirando sempre più trader, tuttavia prima di inizare ad investire in questa criptovaluta è necessario fare attenzione ad alcuni aspetti secondo gli esperti di questa valuta virtuale.

Investire in Bitcoin: ecco a cosa fare attenzione secondo gli esperti

Nelle scorse settimane il Bitcoin ha raggiunto il suo massimo storico, toccando quota 37.700 dollari e complessivamente la capitalizzazione di mercato delle criptovalute ha superato il valore di 1.000 miliardi di dollari.

Il mondo delle criptovalute ha destato dapprima qualche sospetto nel momento della sua nascita e poi, data la sua crescita nel corso del tempo, ha iniziato ad attirare diversi investitori, anche non esperti del settore. Tuttavia, prima di investire in Bitcoin è necessario tenere in considerazione alcuni fattori, per non correre il rischio di perdere tutto. Ecco quali sono i consigli di alcuni esperti di questa criptovaluta.

Investire in Bitcoin: ecco a cosa fare attenzione

Rispetto alla maggior parte degli investimenti, il bitcoin è un investimento altamente volatile e altamente rischioso, infatti nel corso della sua storia ci sono stati momenti in cui questa valuta è salita vertiginosamente per poi crollare in modo ancora più rapido dice alla CNBC Make It James Ledbetter, editore della newsletter fintech. Un esempio è lo storico picco avvenuto nel 2017, durante il quale il Bitcoin ha perso un terzo del suo valore in sole 24 ore.

Questo significa che investire in Bitcoin può essere da un lato la fonte di grandi ritorni economici, ma dall’altro lato può significare anche delle ingenti perdite. Proprio per questo motivo, precisa Ledbetter, prima di investire è necessario essere mentalmente e finanziariamente preparato al fatto che potrebbe esserci un nuovo crollo”.

Per investire nei Bitcoin tuttavia non è necessario partire con grandi somme di denaro, come precisa Anthony Pompliano, co-fondatore del fondo hedge di criptovalute Morgan Creek Digital Assets: “si può andare a comprare anche solo 5 dollari di Bitcoin perché c’è la possibilità di acquistare azioni frazionate chiamate satoshi”.

Investire in Bitcoin è sicuro?

Un’altra questione a cui è necessario fare attenzione prima di intrapredere degli investimenti in Bitcoin è la sicurezza del proprio portafoglio di valute virtuali. Nel corso del tempo ci sono stati molteplici esempi di furto e frode di bitcoin che penso possano far riflettere l’investitore medio, in particolare se si ha intenzione di investire una quantità sostanziale”, precisa Ledbetter.

La peculiarità di Bitcoin infatti è proprio quella di poter effettuare delle transazioni senza rivelare la propria identità e questo rende più facili le frodi. Tuttavia, grazie alla tecnologia blockchain la violazione del Bitcoin è più difficile, spiega Paul Vigna, giornalista di mercato al Wall Street Journal:

“Per hackerarlo, dovresti prendere il controllo della rete, e per prendere il controllo della rete, avresti bisogno di una tua rete di computer in funzione 24/7, e per farlo, costerebbe miliardi di dollari”.

Tuttavia, soprattutto per chi è alle prime armi, può avvalersi di un broker di fiducia, che solitamente dispongono di un buon protocollo di sicurezza.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories