Instagram: come fare repost e condividere contenuti altrui

L’opzione Condividi non è presente su Instagram, ma ci sono dei metodi che consentono di fare il repost. Ecco come.

Instagram: come fare repost e condividere contenuti altrui

Instagram è uno dei pochissimi social network che non prevede l’opzione condividi: non si può infatti fare il repost sul proprio profilo della foto caricata da un altro utente.

Ci però sono casi in cui c’è la necessità di postare un contenuto altrui, anche solo per divertimento, e per farlo bisogna forzare la mano.

Si possono infatti utilizzare alcuni metodi alternativi, perlopiù molto veloci. Prima di procedere, però, è bene notare che i contenuti su Instagram sono molto spesso originali ed è quindi buona norma avvertire l’interessato se si sta facendo il repost di una sua foto, visto che non ne avrà notizia tramite notifica. In caso di segnalazione i moderatori potrebbero anche decidere di bloccare un profilo se fosse ritenuto colpevole di aver violato il copyright.

Ecco come condividere contenuti di altri su Instagram con screenshot o app.

Repost Instagram | screenshot

Partiamo con un metodo molto rapido e utile in caso capiti di voler fare il repost di contenuti solo in rare occasioni.
Basterà fare uno screenshot della foto che si vuole condividere (ecco una guida su come fare) e poi tagliare le parti inutili con una qualunque app a nostra disposizione.

Bisognerà quindi procedere a pubblicare il contenuto normalmente, premendo l’icona + in basso e selezionando l’immagine interessata.

Questo metodo è veloce e intuitivo, ma se usato bisogna ricordare di segnalare la fonte o di lasciare nell’immagine il nome dell’utente originale. Come già detto, comunque, è un sistema consigliato solo a chi volesse ripostare un’immagine specifica e per un utilizzo non abituale.

A differenza di quanto si creda, comunque, questo sistema non comporta che l’utente venga avvisato dello screenshot se l’azione viene fatta su una foto normale. La notifica arriva infatti solo quando questo metodo è utilizzato per le Storie, per i video e per le foto condivise privatamente su Direct.

Repost Instagram | app

Con le app è più facile condividere contenuti altrui anche in modo più frequente, senza contare che non bisognerà ritagliare l’immagine e il nome del proprietario originale sarà presente, regalandoci una maggiore (anche se sempre limitata) sicurezza per quanto riguarda i termini d’uso di Instagram.

L’applicazione più usata sulla piattaforma è Repost for Instagram, presente gratuitamente sia sull’App Store che su Google Play. Dopo averla scaricata, quando verrà trovato un contenuto che si vuole condividere basterà toccare l’icona dei tre punti (...) e poi Copia link. Accedendo quindi su Repost for Instagram l’immagine sarà già presente e bisognerà solo procedere alla condivisione.

Oltre a questa, esistono diverse altre app che permettono di compiere questa operazione, come per esempio Save & Repost for Instagram di Whoozy.
Le app potrebbero avere qualche problema i primi giorni dopo un aggiornamento, ma quelle più seguite e con le community più nutrite tendono a sistemare i bug quanto prima.

I video e le Storie

Diverso il discorso legato ai video e alle Storie.
Nel caso lo si volesse, esiste il modo di salvare i video, anche in diretta, e le storie, ma bisogna ricordare che soprattutto questi contenuti vanno usati solo per uso personale e in buona fede.

Una modalità di condivisione delle Storie è comunque prevista dalla piattaforma ufficiale: nel caso si venga taggati in una Storia, infatti, si ha la possibilità di ripostarla entro un entro limite di tempo sul proprio profilo.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Instagram

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.