Instagram: le migliori app di supporto per foto uniche e personalizzate

Redazione Tecnologia

19/07/2022

19/07/2022 - 17:57

condividi

Instagram è una buona app per scattare e condividere foto, ma può essere migliorata. Come? Affiancandole queste app per iOS e Android con le quali creare foto uniche

Instagram: le migliori app di supporto per foto uniche e personalizzate

Instagram è un’ottima app per scattare, modificare e condividere foto. Può contare su una fanbase alquanto nutrita, che ogni giorno carica video, foto e storie.

Grazie a un’interfaccia molto intuitiva, il social è semplice da usare e permette di personalizzare le foto con numerosi filtri e sfumature artistiche. Tuttavia, sebbene sia ricco di opzioni anche poco conosciute, ci sono alcune funzionalità che non supporta.

Per ovviare a questi inconvenienti, sono state realizzate molte app di supporto a Instagram disponibili sia per iOS che per Android che consentono una maggiore personalizzazione delle foto. Se siete stufi dei soliti filtri e opzioni di modifica e avete sempre desiderato un Instagram «potenziato», ecco quello che fa per voi.

Vediamo quindi quali sono le migliori app per Apple e dispositivi Android da affiancare a Instagram per rendere gli scatti del vostro smartphone più creativi e originali.

Instagram: le migliori app per foto ancora più creative

Se desiderate postare foto in cui siete usciti (sorprendentemente) bene, paesaggi dai colori impressionanti o immagini modificare con filtri che evocano il cinema del passato, Instagram potrebbe non bastare. È quindi una buona idea utilizzare alcuni tool ad hoc.

Con queste app che vi stiamo per mostrare Instagram sarà solo lo strumento per dimostrare ai vostri amici e ai vostri seguaci chi è che comanda in fatto di foto originali e creative. Ecco i migliori tool da affiancare a Instagram per ottenere effetti insoliti e risultati artistici.

Black and White Photo

Gli amanti delle foto in bianco e nero, che possiedono un fascino immortale, possono trovare un valido alleato nell’applicazione Black and White Photo, disponibile per Android. Usandola, è possibile applicare vari filtri alle proprie immagini, ottimi per emulare gli scatti delle vecchie macchine fotografiche. Sono presenti alcune opzioni per regolare la luminosità e il contrasto, con le quali sperimentare fino a quando non si ottiene un risultato soddisfacente.

Per chi ha un’iPhone esistono delle valide alternative a Black and White Photo. Tra queste vale la pena menzionare Carbon, che mette a disposizione degli utenti oltre 50 filtri elegantissimi tra cui scegliere.

Facetune: per selfie da star

Facetune è un ottimo strumento di editing fotografico che consente di modificare i ritratti in maniera abbastanza soddisfacente. Ottimo per le modifiche puramente estetiche (rimuove i brufoli e le occhiaie, modella gli zigomi, ingrandisce occhi e labbra e uniforma l’incarnato), Facetune è utile anche per modificare i colori di un dettaglio della foto o per mettere a fuoco un soggetto in primo piano rispetto allo sfondo. Ma i selfie da star hanno un prezzo, e in questo caso è 3,99€.

Su Android e iOS è disponibile anche Facetune2, una versione migliorata dell’app che aggiunge tante opzioni in più, relative alle modifiche estetiche e anche agli aspetti più artistici della foto. È possibile usarla, per esempio, per sostituire gli sfondi, aggiungere dei filtri accattivanti e destreggiarsi con vari effetti luminosi. È previsto un periodo di prova gratuito, dopodiché è necessario pagare un abbonamento per continuare a usarla. Esistono diverse fasce di prezzo, ognuna delle quali permette di accedere a varie funzionalità (la più completa costa 30 €).

ImgPlay, la miglior alleata degli amanti delle gif

Vuoi creare una gif ma non hai la minima idea di come fare? Potresti prendere in considerazione di scaricare ImgPlay, un’applicazione disponibile per iPhone e dispostivi Android. Permette di creare delle immagine animate o dei video utilizzando foto live, sequenze rapide e filmati. Ci sono anche tante opzioni utili per personalizzare le proprie creazioni, tra cui alcune che permettono di aggiungere filtri di vario tipo, modificare l’ordine dei frame (ciascuna immagine che compone la gif) e aggiungere sottotitoli. Si può anche controllare la velocità di riproduzione e selezionare dei loop direttamente da dei video esistenti.

Vsco: per l’editing di foto

Tra le app di editing foto gratuite, Vsco è senz’altro una delle più apprezzate dai possessori di iPhone e dagli utenti Android. Vsco, infatti, offre un’ampia varietà di strumenti di base, come nitidezza, vignettatura ed esposizione, molto utili per migliorare il look delle foto anche dopo aver applicato uno o più filtri predefiniti (preset). Ce ne sono tantissimi e alcuni si rifanno alle pellicole analogiche. La qualità media è abbastanza buona.

Typic: per inserire testi e scarabocchi

Con Typic, app disponibile solo su App Store e scaricabile al costo di 2,99€, si possono aggiungere testi e scarabocchi alle foto da condividere su Instagram e altri social network.

Gli utenti hanno a disposizione 84 font per inserire i testi nelle foto, 23 filtri, più di 200 elementi grafici da applicare (anch’essi modificabili e personalizzabili), tantissime cornici e una vasta palette di colori. Non mancano ovviamente gli strumenti base per modificare le foto come il contrasto, la luminosità e il colore.

Si tratta di un ottimo strumento per realizzare delle storie di Instagram accattivanti e diverse dal solito, perfette per rendere il proprio profilo unico. Inoltre, è molto versatile e può essere sfruttato anche per creare biglietti da visita, loghi, locandine e altro ancora.

Pic Collage

Perché pubblicare un solo scatto quando se ne possono postare cinque contemporaneamente? Chi vuole creare collage di foto e condividerli con gli amici può usare Pic Collage, disponibile sia per iOS che Android.

Pic Collage è gratuita e consente di importare le immagini dal rullino, organizzarle in template, aggiungere cornici, adesivi ed effetti divertenti. Il risultato si può condividere su tutti i social network.

InShot, l’app per chi vuole creare il reel perfetto

Ormai sono lontani i giorni in cui su Instagram si trovavano solo fotografie. I reel sono diventati una parte fondamentale della piattaforma e sono tantissimi gli utenti che si divertono a crearli. Esistono alcune applicazioni che possono aiutare a montare questi mini video e a renderli più piacevoli da guardare. Un buon esempio è InShot, disponibile per iOS e Android.

È ricca di opzioni e permette di editare il video grazie a numerosi template di testo, effetti e adesivi. È presente anche una comoda funzione che consente di aggiungere tracce audio di vario genere. Inoltre, si può regolare la velocità di riproduzione, così da essere sicuri di non superare il limite dei 90 secondi.

Argomenti

# App

Iscriviti a Money.it