ITForum 2018: Vontobel presenta i Tracker Certificate per investimenti tematici

ITForum 2018: Vontobel presenta i Tracker Certificate per investimenti tematici

A quattro giorni dall’avvio dell’edizione 2018 di ITForum Rimini, Money.it ha intervistato Helena Averty, Responsabile Public Distribution Italia di Vontobel Certificate. Nel corso dell’intervista la manager della banca d’affari ha parlato delle iniziative pensate per l’evento e delle altre attività pensate dalla società per gli investitori italiani.

Dott.essa Averty, quali iniziative porta a ITForum Vontobel Certificati?
A Rimini saremo orgogliosi di presentare la nostra nuova collaborazione con IWBank Private Investments. Questa iniziativa consente a tutti i clienti della banca di investire sui Certificati a leva fissa e sui Covered Warrant proposti da Vontobel con commissioni zero. L’accordo, valido fino a fine giugno 2019, riguarda tutte le operazioni di acquisto con controvalore minimo di 2000 euro che vengono effettuate tramite le piattaforme proprietarie di trading della banca del gruppo UBI Banca. Oltre a questa importante collaborazione, l’ITForum sarà l’occasione per Vontobel per approfondire la nuova gamma di investimenti tematici, tra cui il primo certificato al mondo sulla tecnologia Blockchain.

Quali novità presenterete agli investitori italiani?
Stiamo lavorando all’espansione di una nuova categoria di prodotti, i Tracker Certificate. Questa nuova tipologia di prodotti si adatta agli investitori alla ricerca di opportunità di investimento di medio-lungo termine su temi o settori promettenti. Come tutti i Certificati hanno il vantaggio dell’efficienza e dell’agevolazione fiscale data dalla possibilità di compensare minus e plusvalenze. Il funzionamento dei Tracker Certificate è semplice e trasparente in quanto replicano linearmente la performance dell’indice tematico/settoriale sottostante, composto da un paniere di titoli formato tendenzialmente tra le 10 e le 20 componenti. Tra i temi che hanno registrato gli scambi più importanti dal lancio della gamma sul SeDeX, vi sono i Tracker Certificate sul Battery Energy Storage, sull’Intelligenza Artificiale e sulla tecnologia Blockchain. Nei prossimi giorni, verrà anche quotato un nuovo prodotto costruito su un indice esclusivamente dedicato al mercato azionario italiano. La strategia di questo nuovo Certificato, che si chiamerà Tracker Certificate Best of Italia, si poggia su criteri di performance e di rischio e rappresenta una valida alternativa per chi vuole puntare alla crescita del mercato italiano con aspettative di rendimento potenzialmente elevate. Un’opportunità interessante considerando il ritorno dell’incertezza e della volatilità sui mercati azionari verificatosi in questi ultimi mesi.

Quali sono a suo avviso i punti di forza dell’offerta Vontobel sul fronte dei Certificati?
In due anni abbiamo raggiunto traguardi importanti e ci siamo posizionati come uno degli emittenti leader del mercato SeDeX di Borsa Italiana. Il nostro focus iniziale si è orientato sui prodotti a leva e, in particolare, sui Certificati a leva fissa, segmento sul quale offriamo attualmente la gamma più ampia di strumenti con 162 leva fissa su azioni, indici e materie prime. Ad oggi, abbiamo raggiunto anche il secondo posto in termini di volumi scambiati sul segmento dei Covered Warrant. I numeri sembrano dunque dirci che gli investitori hanno capito l’obiettivo di Vontobel Certificati: offrire un ventaglio molto ampio di strumenti da negoziare, che si distinguono sia per l’affidabilità dimostrata dal nostro market maker che per la nostra capacità di proporre prodotti sempre più innovativi e adatti alle opportunità di investimento attuali di mercato.

Iscriviti alla newsletter "Risparmio e investimenti"

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.