Dropbox in Borsa oggi: i dettagli dell’IPO

L’IPO di Dropbox oggi alla prova del mercato: la quotazione in Borsa è arrivata, mentre le caratteristiche e i dettagli dell’operazione faranno i conti con le attese degli analisti.

Dropbox in Borsa oggi: i dettagli dell'IPO

Dropbox sbarcherà in Borsa oggi, ad un prezzo di IPO (pari a 21 dollari per azione) che ha sorpreso le attese del mercato.

Lo scorso 12 marzo la società ha presentato il documento inerente le condizioni, i dettagli e le caratteristiche della quotazione, che aveva già stimato una valutazione complessiva compresa tra i 7 e gli 8 miliardi di dollari.

L’IPO di Dropbox rappresenterà una delle più grandi offerte mai osservate sul mercato. Nel documento di quotazione presentato, oltre a rivelare le informazioni, i dettagli e le caratteristiche dell’IPO, Dropbox aveva anche alzato il velo sul ruolo chiave giocato da Salesforce.com con l’acquisto di 100 milioni di azioni in seguito alla chiusura dell’offerta, in una fase di private placement.

Con un fatturato di 1,11 miliardi di dollari, in crescita del 31% rispetto all’anno precedente, Dropbox si prepara oggi a sbarcare in Borsa e ad alzare l’asticella della competizione contro Google, Microsoft e Amazon.

IPO Dropbox: dettagli e caratteristiche

Stando ad alcune indiscrezioni riportate in mattinata dalla Cnbc, la società ha già venduto 36 milioni di azioni Dropbox che hanno permesso di racimolare 756 milioni di dollari - molti di più rispetto ai 600 inizialmente previsti grazie ad una domanda 25 volte superiore all’offerta.
Il titolo sarà quotato sul Nasdaq, l’indice più tech dell’intera Wall Street, sotto la sigla “DBX”.

Il prezzo delle azioni Dropbox sarà di 21 dollari e conferirà alla società una capitalizzazione di mercato iniziale pari a 8,2 miliardi, inferiore ai 10 miliardi valutati nell’ormai lontano 2014. Il prezzo dei titoli inizialmente stimato, compreso tra i 16 e i 18 dollari, è stato dunque rivisto al rialzo.

La società venderà comunque due classi di azioni, A e B: la prima sarà riservata al pubblico e rappresenterà il 2% dell’offerta, mentre la seconda sarà conservata per i fondatori e per gli investitori iniziali.

Una view sull’IPO di Dropbox

A fornire un primo commento sull’IPO di Dropbox è stato Michael Hewson, Chief Market Analyst di CMC Markets, che ha paragonato l’operazione a quella messa in campo lo scorso anno da Snapchat.

Quest’ultima ha scelto di emettere titoli senza alcun diritto di voto, una decisione che ha esposto i potenziali investitori ai capricci della dirigenza. Per dirla con le parole dell’esperto, un’operazione del genere avrebbe senso a fronte di una compagnia redditizia.

“Per questo motivo risulta difficile mostrarsi entusiasti di investire in una società che ha così poco riguardo nei confronti dei feedback di potenziali nuovi investitori”.

Ci si chiede insomma non soltanto se Dropbox sarà in grado di reggere la competizione, ma anche se una valutazione in miliardi sia indicativa e accurata rispetto alle attività dell’azienda e al suo potenziale. I dati relativi al 2017 precedentemente citati hanno già fatto intravedere una qualche forma di ottimismo in merito. Per l’esperto, comunque, i margini potrebbero risultare vulnerabili in un contesto di mercato sempre più competitivo.

Oltre a rendere noti tutti i dettagli e le caratteristiche dell’IPO, Dropbox ha anche alzato il velo sul ruolo di anchor investor che sarà ricoperto da Salesforce.com Inc. Come già accennato, la società acquisterà 100 milioni di nuovi titoli in una fase riservata del placement.

A prescindere dall’interesse rilevato nei suoi confronti, l’IPO di Dropbox finirà sicuramente per attirare l’attenzione degli osservatori, desiderosi di sapere se la quotazione in Borsa si rivelerà un successo (come nel caso di Facebook) o sarà più complicata (come nel caso di Snapchat). Sicuramente non sarà d’aiuto il clima di debolezza generalizzata che sta facendo crollare le Borse mondiali oggi.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Wall Street

Argomenti:

Wall Street

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.