IPO Coupang: focus sullo sbarco a Wall Street dell’Amazon coreana

Recentemente sbarcata sul NYSE, Coupang è conosciuta dal grande pubblico come l’Amazon coreana. Vediamo i numeri dell’IPO e cosa ne pensano gli esperti.

IPO Coupang: focus sullo sbarco a Wall Street dell'Amazon coreana

Quella di Coupang, conosciuta dal grande pubblico come l’Amazon della Corea del Sud, è stata una delle IPO più attese a Wall Street in questo inizio di 2021.

Sostenuto dalla conglomerata giapponese Softbank, il debutto di Coupang si è rivelato il più grande da inizio anno.

Lo sbarco sul NYSE è avvenuto lo scorso 11 marzo un prezzo di collocamento di 35 dollari. Ieri il titolo con ticker “CPNG” ha chiuso le contrattazioni a 43,89 euro.

IPO Coupang: boom del fatturato durante la pandemia

Quella di Coupang rappresenta, per una società asiatica, l’IPO maggiore da quando, circa 7 anni fa, abbiamo assistito allo sbarco di un altro gigante dell’e-commerce, Alibaba.

Per quanto riguarda Wall Street, è stata l’operazione più importante da quando, nel 2019, con la quotazione di Uber sono stati raccolti 8 miliardi di dollari. Nel caso di Coupang, l’operazione ha permesso di racimolare circa 4,6 miliardi di dollari, più del doppio rispetto ai 2 miliardi dell’app di incontri Bumble.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Come detto, Coupang è sbarcata sul NYSE prezzando 35 dollari ognuna della 130 milioni di azioni che ha messo sul mercato, per una valorizzazione complessiva della società coreana di circa 60 miliardi di dollari.

Dopo le prime valutazioni, fissate a 27-30 ed a 32-34 dollari, Coupang è riuscita a «strappare» 35 dollari grazie all’entusiasmo per le potenzialità dell’e-commerce che la pandemia ha fatto emergere.

Potenzialità ben rappresentate dall’andamento dei conti della società coreana che, tra il primo trimestre 2018 e gli ultimi tre mesi del 2020, ha visto il fatturato passare da 900 milioni a 3,8 miliardi di dollari.

Come nel caso di Mark Zuckerberg con Facebook, il fondatore e Ceo Bom Suk Kim detiene tutte le azioni di Classe B che gli garantiscono circa il 76,7% dei voti. Tra i principali azionisti troviamo Softbank, l’hedge fund manager Stanley Druckenmiller e Bill Ackman, gestore dell’hedge fund Pershing Square Capital Management.

eToro: concentrazione geografica è la forza di Coupang

“L’azienda vuole -ha rilevato Gideon Israel di eToro- che i suoi clienti ricevano tutti i prodotti acquistati entro il mattino successivo all’ordine. Le spedizioni sono effettuate utilizzando sacchetti ecologici che vengono recuperati per il riutilizzo dopo ogni consegna, eliminando l’ingombro delle scatole di cartone in giro per casa. Inoltre, la sua politica di restituzione senza problemi garantisce la fiducia dei consumatori e la possibilità di restituire le merci senza uscire di casa. L’obiettivo, come scrive Kim, è che i clienti si chiedano come hanno potuto vivere senza Coupang”.

La forza di Copang, continua l’esperto, risiede anche nelle dimensioni del Paese in cui opera.

“Coupang opera in un paese il cui territorio è l’1% di quello degli Stati Uniti. Operare in un paese piccolo ad alta densità di popolazione ha permesso a Coupang di creare un’infrastruttura dove il 70% della popolazione si trova a meno di undici chilometri da un centro di distribuzione”.

A questo link trovate la pagina di Coupang su eToro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Wall Street

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.