Gmail: come creare un account di posta elettronica Google

Come si crea una casella di posta elettronica Gmail e un account per l’utilizzo dei servizi di Google? Ecco la guida semplice che spiega, passo per passo, come fare.

Gmail: come creare un account di posta elettronica Google

Gmail: creare un account di posta elettronica Google è semplice, gratuito e molto utile poiché dà la possibilità di accedere al mondo di servizi offerti da Big G come Google Drive e Hanghout, o di loggarsi automaticamente a tutti i siti di sua proprietà, come YouTube. Vuoi sapere come si configura una casella di posta Gmail e come si attiva l’account Google? Continua a leggere e lo scoprirai.

Gmail è l’account di posta elettronica Google attraverso il quale è possibile inviare e ricevere email senza installare altri programmi sul PC e senza bisogno di ulteriori programmi o processi di configurazione.

Si tratta di un servizio gratuito di web-mail che permette di accedere alla propria casella di posta elettronica direttamente dal browser Chrome o da qualsiasi altro.

Gmail dal 2013 inoltre è diventato il più amato dai cybernauti. Gmail ha superato, per numero di utenti, i suoi avversari diretti di web-mailing Hotmail e Yahoo, diventando così il servizio di posta elettronica più usato al mondo.

Creare un account Gmail è completamente gratis e richiede pochissimo tempo. Avere una casella di posta elettronica consente, grazie alla creazione parallela di uno spazio di archiviazione virtuale su Google Drive, di archiviare dati, quindi mail e allegati vari, fino ad un massimo di 25 GB; e di inviare allegati fino ad un massimo di 10 GB.

Ogni account Gmail infatti ha a sua completa disposizione uno spazio di memorizzazione personale condiviso tra Gmail, Google Drive, Google+ e Google Foto, gratuito fino ad un massimo di 15 GB e a pagamento con un piano di sottoscrizione mensile fino ad un massimo di 30 TB.

Google: la guida per creare un account Gmail

Prima di scoprire tutti i servizi che Gmail ci permette di usufruire, vediamo dunque subito come si crea account Google Gmail attraverso la nostra semplice guida.

  • Per prima cosa bisogna andare su Google e cliccare sul pulsante “Accedi” posizionato in alto a destra. Si aprirà una pagina e un collegamento “Crea un account” con un modulo da compilare.
  • Una volta inseriti negli appositi campi tutti i dati personali richiesti, come nome e cognome, data e luogo di nascita, bisogna passare al campo “Scegli il tuo nome utente”.
  • Questo è lo spazio più importante da riempire perché creerà a nostro piacimento l’indirizzo email che verrà attivato e con cui si accederà su Gmail. Bisogna pensarci bene, dunque, perché il risultato finale sarà poi il “nomescelto”@gmail.com;
  • Una volta che deciso l’indirizzo di posta elettronica Gmail (per esempio mario.rossi10@gmail.com) si procede cliccando su “Crea una password” per inventare e immettere una password a proprio piacimento che si userà poi per accedere alla casella personale di posta elettronica.
  • Creata una password corretta basterà cliccare sul pulsante “Conferma la password” per convalidare la procedura fino a qui.

  • Per completare la creazione del vostro account Gmail dovrete ancora fornire a Google altri dettagli personali. Nei rispettivi menu dedicati potrete inserire il numero di cellulare (opzionale) e, se vorrete anche aggiungere un ulteriore indirizzo email personale già esistente.
  • A questo punto dovrete solo cliccare su “Accetta i termini di servizio di Google” mettendo il segno di spunta sull’apposita voce in fondo alla pagina ovviamente solo previa lettura della normativa dell’azienda di Mountain View.
  • Ricopiate il codice di sicurezza numerico nell’apposito spazio di testo e proseguite cliccando sul pulsante “Passaggio successivo” per andare avanti con la creazione dell’account Gmail.
  • Scegliete ora la vostra foto del profilo che verrà associata al vostro account Gmail perché Google lo userà per attivare automaticamente un profilo su Google+, il social network di Google. Una volta impostata andate avanti cliccando ancora sul pulsante “Passaggio successivo” e poi su “Inizia” per completare tutto il processo d’iscrizione a Gmail.

Adesso finalmente avete creato un account di posta elettronica Gmail personale, alla quale potrete accedere semplicemente collegandovi all’homepage di Gmail oppure selezionando la voce Gmail che si trova in alto a destra nella pagina iniziale di Google.

Inoltre Google durante il primo utilizzo del servizio vi aiuterà nella scoperta e nell’uso dell’account Gmail con alcuni box informativi che spiegheranno le funzioni principali di Gmail: da come importare i contatti dagli indirizzi email precedenti, a come personalizzare il look di Gmail, fino a come cercare messaggi e come scrivere un’email.

Se poi riscontrate problemi con alcune email inviate consultate la nostra guida su come si possono bloccare le email inviate da Gmail.

Account Gmail: a cosa serve e cosa ci permette di fare

Avere un account Gmail inoltre permette di accedere ad una moltitudine di servizi online che rientrano nel vasto gruppo dell’azienda di Google con sede a Mountain View.

I servizi che offre Google sono tanti, utilissimi e famosissimi: dal social network Google+ a YouTube, passando per il già citato Google Drive, un servizio di cloud storage e di creazione di documenti online, fino a Google Play un intero store di applicazioni per Android (il sistema operativo mobile sempre del colosso Google).

Oltre ai servizi di utility ci sono anche quelli che permettono all’utente di un account Gmail di svagarsi ascoltando musica e leggendo un libro come: Play Music, Play Books, Calendar e molti altri ancora.

Insomma creare e utilizzare un indirizzo Gmail è una operazione gratuita che impiega pochissimi istanti, ma che apre agli utenti un mondo di utili servizi accessibili ovunque, che sia da un computer, un tablet o uno smartphone.

Scopriamo a cosa servono i servizi adesso i più importanti servizi di Google a cui possiamo accedere con un account Gmail:

Google +

Google + è il social network creato da Google nel 2011 per mettere in contatto i vari possessori di un account Gmail. Rispetto ad altri social offre la possibilità di avviare sessioni audio e video, come gli Hangouts ovvero delle stanze virtuali dove è possibile condividere video, file e parlare allo stesso tempo con tutti i componenti presenti all’interno, tramite microfono e webcam. Il sistema dei contatti è organizzato e suddiviso in “cerchie” creabili e modificabili dall’utente affinché il possessore di un account Gmail possa creare un proprio livello di privacy ad hoc. Un’altra importante funzione di Google+ è detta “spunti”. Questa funzione permette di creare un flusso di contenuti di argomenti che saranno poi condivisibili con i nostri amici.

YouTube

YouTube è la piattaforma di video più famosa e usata nel globo, fondata nel 2005 ed acquistata da Google nel 2006 per circa 1,7 miliardi di dollari. Su YouTube si possono condividere e visualizzare online video generando uno scambio di contenuti multimediali ovvero il “video sharing”. Gli utenti possono anche votare e commentare i video, videoclip, trailer, video divertenti, notizie, slideshow e altro ancora. Attualmente è il secondo sito web più visitato al mondo, alle spalle solamente del motore di ricerca Google.

Google Drive

Google Drive è un servizio di archiviazione e condivisione di file lanciato da Google nel 2012. Grazie a questo servizio i possessori di una casella di posta elettronica Gmail possono archiviare, condividere, modificare e visualizzare diversi tipi di file e documenti, e di sincronizzare in remoto computer fissi e/o i dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Concorrente diretto di Dropbox e di Skydrive, Google Drive è un servizio che può essere usato via web, caricando e visualizzando i file tramite il web browser, oppure tramite l’applicazione installata su computer, che sincronizza automaticamente una cartella locale del file system con quella condivisa.

L’account free Google Drive prevede fino a 15 GB gratuiti di spazio di archiviazione (inclusivi dello spazio di memorizzazione di Gmail e delle foto di Google+) estendibili fino a 30 TB in totale.

Google Play

Google Play è letteralmente un negozio virtuale dove è possibile scaricare migliaia di applicazioni per smartphone e tablet che utilizzano un sistema operativo Android. Con Google Play è possibile fare ricerche, scoprire, comprare e condividere musica, libri, film e applicazioni a pagamento o gratuite. Le sue oltre 450 mila applicazioni di differenti generi fin dalla nascita puntano a scalzare la concorrenza di Apple con il suo iTunes Store.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Gmail

Argomenti:

Google Google Plus Gmail
Money academy

Questo articolo fa parte delle Guide della sezione Money Academy.

Visita la sezione

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.