Con l’avvicinarsi della sua rivelazione, prevista nei prossimi mesi, iniziamo a conoscere meglio la nuova generazione di Nissan Qashqai che è ricca di novità. La casa automobilistica giapponese, infatti, non sembra voler aspettare molto, e sta già iniziando a dare qualche dettaglio sulla sua nuova auto piano piano nel corso delle settimane.

Rivelati gli interni della nuova Nissan Qashqai

La rivale diretta di Peugeot 3008 e Volkswagen Tiguan sarà completamente rinnovata per rimanere al passo coi tempi ed essere all’altezza delle concorrenti che da poco si sono rinnovate.

Per questo motivo la nuova Nissan Qashqai intende cambiare in profondità, in particolare migliorando il suo comportamento su strada, mentre si baserà sulla piattaforma CMF-C, condivisa con la Renault Kadjar e Mégane in particolare.

Ma questa nuova Nissan Qashqai sarà anche il primo modello del marchio ad offrire il motore E-Power, composto da un motore termico che svolge il ruolo di generatore per il motore elettrico.

Questo per quanto riguarda la parte tecnica, mentre Nissan ha anche confermato che l’ibridazione leggera sarebbe in programma. Adesso il costruttore ci fornisce qualche informazione in più sugli interni del suo veicolo, totalmente reinventati rispetto alla generazione recente.

Il touch screen è stato infatti ingrandito, passando ora a 9 pollici, e accoglie l’intero sistema di infotainment, pur essendo compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, tramite connessione wireless per quest’ultimo. Un microtelefono digitale.

La versione da 12,3 pollici completa l’equipaggiamento, visualizzando vari dati come navigazione, traffico e informazioni sul veicolo. Ciò è supportato anche da un display head-up da 10,8 pollici, il più grande del segmento secondo il marchio.

Ultratecnologica, questa Nissan Qashqai è compatibile anche con l’applicazione NissanConnect, che può controllare molte funzioni del veicolo da remoto ma anche conoscere la sua posizione e chiamare la polizia in caso di furto.

Infine, il guidatore potrà sfruttare la ricarica a induzione per il suo smartphone, nonché le prese USB-A e USB-C nella parte anteriore e posteriore.