Generali: Galateri verso la conferma, oggi il Cda

Lo statuto di Generali si appresta ad essere modificato per permettere la conferma di Galateri di Genola al vertice del gruppo. Lo riporta la stampa. Oggi è in calendario il Cda del Leone.

Generali: Galateri verso la conferma, oggi il Cda

Il limite di età per essere presidente di Assicurazioni Generali sarà abolito. È quanto riporta MF-Milano Finanza. La notizia, già nell’aria da tempo, spiana la strada alla conferma di Gabriele Galateri di Genola (contattato anche da Vivendi per il vertice di Tim).

L’azione Assicurazioni Generali in avvio di seduta guadagna lo 0,32% portandosi a 14,29 euro (-4% in una settimana, -7% nell’ultimo anno). L’andamento è sostanzialmente in linea con quello del Ftse Mib che, nei primi scambi, passa di mano a 18.664,63 punti, +0,40% rispetto a ieri.

Galateri verso la conferma

Il Cda della compagnia si riunirà oggi e, secondo quanto riporta MF-Milano Finanza, i consiglieri sono concordi, fatta eccezione, a quanto si dice, per Lorenzo Pellicioli, a modificare l’articolo 29.1 che pone il limite di 70 anni come tetto massimo per diventare presidente.

“Non può essere nominato Presidente chi abbia compiuto il settantesimo anno di età”, recita l’articolo. Nato a Roma, l’attuale presidente il prossimo 11 gennaio compirà 72 anni.

Il Sole 24 Ore ieri ha riportato la notizia secondo cui diversi membri del board, tra cui Francesco Gaetano Caltagirone, Romolo Bardin, Ornella Barra, Sabrina Pucci, Roberto Perotti e Paola Sapienza, avrebbero firmato una lettera per chiedere la modifica dell’articolo.

All’assemblea straordinaria, riporta MF, che dovrà cambiare lo statuto e nominare il nuovo Consiglio di amministrazione mancano ancora più di tre mesi, considerando che l’attuale Cda arriverà a scadenza con l’approvazione del bilancio 2018.

In qualunque caso, entro giugno 2019 lo statuto dovrà essere modificato per recepire i nuovi regolamenti emanati dall’IVASS, l’autorità di vigilanza del settore.

“Ci aspettiamo una probabile riconferma di Galateri alla presidenza –rilevano gli analisti di Websim- oltre alla scontata conferma di Donnet come ad”. Sull’azione Assicurazioni Generali la valutazione è “neutrale” con prezzo obiettivo a 16,5 euro.

Caltagirone e Del Vecchio arrotondano la quota

Nei giorni scorsi sia Francesco Gaetano Caltagirone sia Leonardo Del Vecchio hanno arrotondando ulteriormente la propria quota. Dagli internal dealing di Borsa, è emerso che il primo, tramite acquisti effettuati tra il 5 e il 6 dicembre si è assicurato 700 mila azioni che gli permettono di portarsi al 4,715% del capitale.

Del Vecchio invece, tramite Delfin, si è spinto al 3,737% del Leone grazie ad altre 1,05 milioni di azioni.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \