Fusione Bpm-Banco Popolare: la stipula dell’atto fa decollare le azioni. Le novità

Cristiana Gagliarducci

14 Dicembre 2016 - 12:58

condividi

Le azioni Bpm e le azioni Banco Popolare hanno preso il volo dopo che le banche hanno fatto sapere di aver stipulato l’atto di fusione. Le ultime novità sul matrimonio tra i due istituti.

Fusione Bpm-Banco Popolare: azioni in volo. Le novità - La fusione tra Bpm e Banco Popolare è alle porte, ma quali le ultime novità?

Le azioni Bpm e le azioni Banco Popolare hanno preso il volo sulla Borsa Italiana oggi, dopo che gli istituti hanno stipulato l’atto di fusione che renderà effettivo il matrimonio a partire da gennaio 2017.

Nella serata di ieri, martedì 13 dicembre, l’atto di fusione tra Bpm e Banco Popolare è stato ufficializzato a Borsa chiusa e non appena le contrattazioni hanno preso il via, le azioni delle due banche hanno preso il volo oggi.

Le azioni Bpm oggi sono seconde solo a Mediaset - galvanizzata dall’ultima mossa di Vivendi - e stanno viaggiando in rialzo del 5,42%. Per le azioni Banco Popolare c’è invece la medaglia di bronzo: il titolo sale del 5,29% e scambia a 2,26 euro per azione (aggiornamento ore 11:05).

La fusione tra Bpm e Banco Popolare è alle porte: ora che l’atto è stato ufficializzato, e ora che le azioni degli istituti stanno prendendo il volo, vediamo quali sono le ultime novità sul matrimonio tra le due banche.

Fusione Bpm-Banco Popolare: azioni in volo. Le ultime novità

La fusione tra Bpm e Banco Popolare darà vita ad una nuova società bancaria che prenderà il nome di Banco Bpm Spa e, come riportato dagli istituti, avrà efficacia a partire dal 1° gennaio del 2017.

Nonostante la stipula dell’atto di fusione che sta facendo decollare sia le azioni Bpm che le azioni Banco Popolare, la fusione tra le due banche dovrà prima ottenere diverse approvazioni. In primo luogo sarà necessaria l’autorizzazione della Borsa Italiana ad ammettere a quotazione sia le emittende azioni Banco Bpm sia le obbligazioni di alcuni strumenti finanziari obbligazionari attualmente emessi dal Banco Popolare.

Per l’efficacia della fusione Bpm-Banco Popolare sarà poi necessario l’ok della Consob alla pubblicazione del prospetto informativo. Sarà inoltre fondamentale l’iscrizione, entro il 1° gennaio, dell’atto di fusione tra Bmp e Banco Popolare che dovrà essere inserito nei Registri delle Imprese di Verona e Milano.

Solo dopo aver superato ciascuno di questi step la fusione sarà effettiva e le azioni Banco Bpm potranno essere quotate dal 2 gennaio 2017. Secondo quanto deciso, la fusione tra le due banche porterà all’annullamento del valore delle azioni Bpm e delle azioni Banco Popolare attualmente in circolazione che verranno così convertite: un’azione Banco Bpm ogni azione Banco Popolare e un’azione Banco Bpm ogni 6,386 azioni Bpm. Le azioni proprie in portafoglio dei due istituti saranno invece annullate senza concambio. Ecco quali sono le ultime novità sul matrimonio: la fusione tra Bpm e Banco Popolare è davvero ad un passo.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.