Francia, vaccino AstraZeneca solo agli over 55: i motivi della scelta

Alessandro Cipolla

19/03/2021

23/03/2021 - 16:29

condividi
Facebook
twitter whatsapp

In Francia l’Alta Autorità per la salute ha deciso di somministrare il vaccino di AstraZeneca solo agli over 55: una scelta in controtendenza rispetto a quelle adottate fino a poco tempo fa in gran parte dell’Europa, Italia compresa, ma che andrebbe a recepire le ultime indicazioni dell’Ema.

Francia, vaccino AstraZeneca solo agli over 55: i motivi della scelta

La Francia riprende la somministrazione del Vaccino di AstraZeneca, al pari dell’Italia dove l’Aifa ha appena revocato il divieto, ma Oltralpe l’Alta Autorità per la salute ha deciso di utilizzarlo soltanto per gli over 55.

A dare subito il buon esempio è stato il primo ministro Jean Castex, classe 1965, che si è vaccinato con AstraZeneca anche per dare un segnale ai cittadini della sicurezza del vaccino dell’azienda anglo-svedese.

Una decisione questa della Francia senza dubbio inedita, visto che in Italia e Germania fino a inizio marzo il siero made in Oxford era riservato solo per gli under 65, mentre in Spagna ancora vige questo paletto.

C’è da dire che la Spagna è uno dei tre Paesi, insieme a Svezia e Norvegia, dove non è stata ancora tolta la sospensione ad AstraZeneca visto che le autorità competenti locali si sono volute prendere altri giorni per fare ulteriori approfondimenti.

La scelta della Francia rappresenta così una novità importante, con l’Alta Autorità per la salute che ha spiegato di aver solo recepito le ultime indicazioni fornite dall’Ema al termine del suo approfondimento sul vaccino di AstraZeneca.

Vaccino AstraZeneca: perché in Francia solo agli over 55

In questi giorni molto si è parlato della telefonata tra Mario Draghi ed Emmanuel Macron di lunedì scorso, al termine della quale Francia e Italia hanno deciso di imitare la Germania nel sospendere la somministrazione del vaccino di AstraZeneca dopo i casi sospetti di trombosi celebrale.

Dopo il responso dell’approfondimento dell’Ema, anche Parigi ha subito ripreso a somministrare il siero dell’azienda anglo-svedese iniziando proprio dal primo ministro Jean Castex, un modo questo per sconfiggere la possibile diffidenza dei cugini Transalpini.

La grande novità è però la scelta di vaccinare con AstraZeneca soltanto gli over 55, un modo questo per adeguarsi alle nuove linee guide indicate dall’Ema nel suo approfondimento appena terminato.

L’Agenzia europea del farmaco - ha spiegato in un comunicato l’Alta Autorità per la salute - ha identificato un possibile rischio accentuato di coagulazione intravascolare disseminata e di tromboflebite cerebrale presso le persone di meno di 55 anni”.

Resta ora da capire cosa succederà a tutti quegli under 55 che già hanno ricevuto la prima dose, con questa restrizione che potrebbe ulteriormente rallentare in Francia una campagna vaccinale al momento frenata, come nel resto dell’UE, dai tagli e dai ritardi nelle forniture da parte delle aziende.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories