Francia: il primo ministro si è dimesso. Si cerca nuovo governo

Il primo ministro francese ha rassegnato le dimissioni assieme a tutto il governo, ma perché? L’accaduto

Francia: il primo ministro si è dimesso. Si cerca nuovo governo

Il primo ministro di Francia, Edouard Philippe ha rassegnato le proprie dimissioni e lo ha fatto aprendo le porte a un nuovo rimpasto di governo.

La notizia è stata confermata pochi minuti fa dall’Eliseo e ha spinto immediatamente a chiedersi il perché di questa decisione. I motivi delle dimissioni, secondo alcuni potrebbero avere a che fare con le ultime elezioni municipali.

Francia, perché le dimissioni adesso? I motivi

Dopo le dimissioni del primo ministro, il presidente Macron si è messo subito a lavoro per cercare un nuovo governo, forse in dirittura d’arrivo la prossima settimana, entro mercoledì 8 luglio, giorno in cui si terrà il primo Consiglio dei ministri utile.

Il diretto successore di Philippe invece è stato già nominato.

Al momento in cui si scrive non sono state fornite informazioni ufficiali in merito ai motivi che hanno spinto il primo ministro di Francia a lasciare il governo, eppure secondo il quotidiano Le Figaro la scelta sarebbe stata concordata da Philippe e Macron nella mattinata odierna.

Il tutto dopo le ultime elezioni municipali, dove i verdi hanno letteralmente trionfato spingendo i media transalpini a teorizzare un imminente rimpasto di governo volto a cavalcare questo trend.

Come precisato dall’Eliseo poco fa, le dimissioni del primo ministro di Francia hanno avuto effetto immediato.

Argomenti:

Francia

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories