Forex Broker: nuovi requisiti di margine in vista delle Elezioni USA

I Forex broker annunciano delle modifiche ai requisiti di margine per le operazioni sul mercato con l’arrivo delle elezioni USA 2016 l’8 novembre.

I Forex broker annunciano degli aggiustamenti ai requisiti di margine necessari ad operare in vista di una forte volatilità causata dal risultato delle Elezioni USA 2016.

Alcuni broker hanno già iniziato ad aggiornare i propri requisiti di margine, in particolare sull’azionario USA e sugli indici, verso l’annuncio del nuovo presidente degli Stati Uniti atteso nelle prime ore della mattina di mercoledì, a seguito delle votazioni dell’8 novembre.

Forex broker prevedono forte volatilità verso le Elezioni USA 2016

I mercati sono sempre più focalizzati sul risultato delle elezioni presidenziali e su cosa potrà accadere nel mondo della finanza se, inaspettatamente, Donald Trump verrà eletto. In fondo, in quanti si aspettavano la vittoria del Sì al referendum Brexit?
Meglio tutelarsi, hanno pensato correttamente i Broker, lo stesso consiglio che Forexinfo.it dà ai trader.

Anche con una vittoria della democratica Hillary Clinton la volatilità dei mercati non è al sicuro. Con molta probabilità Trump metterà in dubbio l’integrità del sistema elettorale degli Stati Uniti - evento che potrebbe scatenare il caos sui mercati.

Ed è proprio per questo motivo che molti forex broker stanno implementando dei piani di tutela che rivedano l’esposizione al rischio in vista dell’evento.

Il referendum Brexit a giugno ha dimostrato che i broker sono in grado di affrontare una volatilità elevata, soprattutto a fronte di eventi i cui effetti non evaporano in pochi minuti, come il cigno nero della SNB di inizio 2015.

Elezioni USA: le modifiche ai requisiti di trading annunciate dai Broker

Di seguito presentiamo una lista di broker che hanno già aggiornato i requisiti di trading o annunciato diverse alternative a tutela del capitale. La redazione di Forexinfo.it terrà l’elenco aggiornato man mano che tutti i broker maggiormente utilizzati avranno reso note le modifiche ai propri requisiti di margine.

Alpari
Dal 7 all’11 novembre 2016, saranno attivi i seguenti requisiti di margine.
la leva massima mobile sarà fissata a:

  • 1:100 per i conti standard.mt4 e pamm.standard.mt4;
  • 1:50 per ecn.mt4, pamm.ecn.mt4, pro.ecn.mt4, pamm.pro.ecn.mt4, ecn.mt5 e gli account pamm.ecn.mt5.

Per i conti nano.mt4 la dimensione massima per ordine sarà di 10 lotti e la leva massima sarà di 1:100. Per i conti standard.mt4 e nano.mt4 i livelli di limit e stop saranno stabiliti pari a due spread.
In caso di elevata volatilità e bassa liquidità, il broker potrebbe procedere con strumenti per la chiusura delle posizioni. Per le opzioni binarie, tra il 7 e l’8 Novembre 2016, le strategie «Touch» e «Spread» potrebbero non essere disponibili.

ETX Capital
Il broker ha lanciato un nuovo indice che traccia il sentimenti attorno alle elezioni USA nel tentativo di prevedere il risultato delle votazioni.

Vantage FX
Dall’apertura del 3 novembre, i requisiti di margine saranno impostati al 3% per le coppie Forex e al 4% per materie prime e indici. In alcune circostanze di scarsa liquidità il broker può chiudere automaticamente le posizioni.

FOREX.com
Possibili modifiche temporanee ai conti di clienti e aggiornamenti sui requisiti di margine nei giorni precedenti e successivi al voto.

FXOpen
Il broker si riserva la possibilità di aumentare i requisiti di margine fino a 5 volte i livelli normali dal 3 novembre in poi senza comunicazione preventiva.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.