Arrivano buone notizie per tutti gli appassionati di motori in Italia. Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles infatti nelle scorse ore ha confermato l’arrivo dei SUV di Alfa Romeo e Maserati e il debutto imminente di una Fiat 500X ibrida. Queste conferme arrivano dopo la concessione del prestito da 6,3 miliardi di euro garantito dallo Stato Italiano al gruppo italo americano per quanto riguarda le sue attività in Italia.

Dopo il prestito garantito dallo Stato Italiano, Fiat Chrysler conferma i SUV Alfa Romeo e Maserati e la 500X ibrida

I nuovi modelli saranno lanciati tra il 2020 e il 2021. Il nuovo piano industriale del gruppo Fiat Chrysler si concluderà nel 2022 quando tutte le nuove auto saranno finalmente lanciate sul mercato. Il primo modello ad arrivare entro fine anno sarà la Fiat 500X hybrid con sistema mild hybrid a 48 volt. Il suo motore sarà prodotto nello stabilimento Fiat Chrysler di Termoli mentre l’auto verrà assemblata al pari della sua versione ordinaria presso lo stabilimento FCA di Melfi.

Il secondo modello ad arrivare sarà Alfa Romeo Tonale. Il SUV di segmento C della casa automobilistica del Biscione sarà presentato nei primi mesi del 2021 e la sua produzione inizierà intorno alla metà del prossimo anno presso lo stabilimento Fiat Chrysler di Pomigliano. Infine toccherà al SUV di segmento D di Maserati che invece sarà prodotto nello stabilimento FCA di Cassino accanto ad Alfa Romeo Stelvio.

La sua produzione dovrebbe venire avviata entro la fine del prossimo anno. Ricordiamo che anche questi due SUV saranno elettrificati arrivando sul mercato anche in versione ibrida. Grazie al prestito garantito dallo Stato Italiano numerosi altri investimenti saranno effettuati dal gruppo italo americano nei suoi stabilimenti italiani.